Grosjean: "Non avrei scommesso un cent sul podio"

Il francese per la terza volta di seguito sul podio evita la polemica con Raikkonen per la toccata di Kimi

Grosjean:
Romain Grosjean sta diventando un pilota molto consistente per la Lotus: il francese sale per la terza volta di seguito sul podio, conquistando un prezioso podio dopo essere scattato solo 17esimo in griglia per un errore strategico della squadra nella Q1. Il transalpino non si è avvilito ma ha costruito il terzo posto con una tattica di gara molto rischiosa: se Sabastian Vettel non ha fatto tre giri con le gomme morbide in gara, Romain è riuscito ad allungare il suo stint fino alla 13esima tornata, che gli ha poi permesso di completare la corsa con un solo treno di Medie. Da un punto di vista tattico è stato l'eroe della giornata... "Se devo essere sincero non ci avrei scommesso nemeno un centesimo su fatto che potessi salire sul podio. La macchina, per fortuna, è tornata ad essere quella di venerdì. Sapevamo di poter contare su un buon passo di gara e per questo abbiamo studiato a tavolino una strategia molto rischiosa, ma che ha pagatoAbbiamo fatto una strategia di gara che ha pagato, visto che non era il momento di giocare sul sicuro". Non deve essere stato facile risalire dalle retrovie senza rovinare troppo le coperture Medie e dovendo coprire 47 giri con lo stesso treno di coperture... "Ci siamo presi dei rischi. La macchina è andata bene e sono riuscito a fare una bella rimonta con molti sorpassi, ma non sapevo se le gomme sarebbero durate fino alla fine o se avessero ceduto. Sono molto contento perché raccogliamo un risultando importante...". E il contatto con Raikkonen come lo hai vissuto? "Kimi era in una situazione difficile con le gomme e allora io l'ho attaccato all'esterno, ma lui non mi ha visto. E' per questo che ci siamo toccati, ma io non potevo perdere troppo tempo perché avevo alle spalle Felipe Massa che si stava facendo minaccioso. E comunque non mi sono preoccupato perché sapevo di avere un potenziale superiore". Romain non lo dice, ma si è molto adirato per il comportamento del compagno di squadra che ha tentato una difesa insensata quando ormai aveva le gomme alla "frutta". Chiarirà la questione con Eric Boullier direttamente...

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Romain Grosjean
Articolo di tipo Ultime notizie