Alonso: "Serve una macchina più simile alle altre!"

Lo spagnolo rimarca le carenze della Ferrari per spiegare la deludente prestazione di oggi

Alonso:
Fernando Alonso ha perso il sorriso. Lo spagnolo, che è stato per mesi l'uomo squadra intorno al quale si è realizzata la prodigiosa rimonta della Ferrari all'inizio dell'estate, non è soddisfatto della F2012 di cui può disporre. Probabilmente non si aspettava che sarebbe partito in terza fila con la Rossa, preceduto anche dalle due McLaren. Stefano Domenicali ha rimarcato che proprio lo spagnolo ha ottenuto il suo miglior tempo con gomme usate, lasciando intendere che iol potenziale della Rossa poteva essere superiore e la seconda fila non era impossibile... Fernando fa una disamina fredda della situazione, che non lascia trasparire troppe interpretazioni: in questo momento manca la macchina per lottare per il mondiale piloti: "Beh, siamo nella posizione che ci meritiamo. Se vogliamo vincere il mondiale dobbiamo avere una macchina più simile a quella degli altri. Quando avevamo mezzi simili a quelli della concerrenza eravamo in testa al mondiale piloti e avevamo raccolto tutto quello che si poteva. La musica è cambiata nelle ultime quattro gare, nelle quali loro hanno sempre fatto la prima fila (in realtà sono solo tre Gp ndr). Adesso non stiamo lottando contro Sebastian, ma contro Adrian Newey e la sua macchina. Per ora, quindi, non siamo in grado di reggere il loro passo". La qualifica non è andata bene, ma le cose potrebbero cambiare in gara visto che la F2012 dà sempre il meglio alla domenica... "Può succedere di tutto, è il bello di questo sport. Non vale la pena gioire troppo al sabato perché i punti si fanno alla domenica. Il nostro obiettivo di domani sarà arrivare davanti a Sebastian Vettel. Come riuscirci? Vedremo. Intanto dovremo cercare di passare in fretta le McLaren che qui stanno andando bene. Il nostro ritmo di gara sarà buono, per cui dobbiamo riuscire a mettere le Red Bull sotto pressione. Può arrivare qualche piccolo errorino e un problema di affidabilità che può capitare anche a loro".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Fernando Alonso
Articolo di tipo Ultime notizie