Vettel: il KERS funziona solo a intermittenza!

Vettel: il KERS funziona solo a intermittenza!

Sebastian ha scelto l'ala posteriore più scarica, mentre Webber ha puntato su quella più carica

Sebastian Vettel e Mark Webber alla fine sono arrivati ad avere una sola configurazione aerodinamica sull'ala anteriore, con il tedesco che si è convertito al maggiore carico del compagno di squadra australiano. E' sparito il flap tagliato senza il nolder, mentre nel posteriore i due piloti della Red Bull Racing hanno fatto scelte diverse: ecco nell'immagine Effe 1 Tech la versione a basso carico che è stata montata sulla RB9 di Mark Webber riconoscibile per le tre feritoie laterali a dispetto delle quattro di Sebastian Vettele del profilo principale con il bordo di entrata più pronunciato. Resta un mistero, invece, il funzionamento del KERS a intermittenza sulla vettura di Vettel. Il sistema recupero di enrgia cinetica, infatti, non ha funzionato in Q1 e in Q3, mentre ha permesso a Sebastian di staccare il miglior tempo in Q2. Nella squadra di Milton Keynes c'è preoccupazione perché il problema si è ripresentato anche se tutti i componenti sono stati precauzionalmente sostituiti dopo le libere 3. E' per questo che c'è il dubbio che il problema possa essere legato ad un problema elettrico (probabilmente di cablaggio) più che ad una parte elettronica...

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Mark Webber , Sebastian Vettel
Articolo di tipo Ultime notizie