Domenicali: "Sebastian si merita i complimenti"

Il team principal Ferrari lascia una porta aperta al tedesco per un futuro non prossimo

Domenicali:
Stefano Domenicali apre le porte della Ferrari a Sebastian Vettel per il futuro. Non è un segreto per nessuno che il tre volte campione del mondo tedesco sia nei piani del Cavallino rampante, dopo che il biondino ha ammesso per l’ennesima volta una predilezione per la squadra di Maranello. “Forse è alla ricerca di una nuova sfida - ha detto Domenicali al quotidiano tedesco Frankfurter Allgemeine Zeitung – Sebastian ha un contratto con la Red Bull, mentre noi abbiamo degli accordi con i nostri piloti. Non vorrei escludere niente, ma ora non c’è niente, se non che ne riparleremo magari in un prossimo futuro". Il team principal della Ferrari, insomma, lascia uno spiraglio aperto, forse infastidito dalle continue voci di mercato che darebbero un Fernando Alonso, poco contento del Reparto Corse, disposto a muoversi prima della scadenza del suo contratto con il Cavallino che è fissata per il 2016. E allora perché non azzardare un paragone di Sebastian con Michael Schumacher? "Spesso Sebastian mi ricorda i bei vecchi tempi con Michael quando il tedesco era con noi - prosegue Domenicali – è un pregio e non è una colpa saper scegliere la monoposto migliore. E Michael, comunque, era sempre in grado di fornire dei risultati importanti”. Sebastian Vettel, ma Michael Schumacher prima di lui, hanno dominato la loro epoca grazie ad una macchina superiore… superiore. "Questo è assolutamente vero, ma non è tutto. Che la sua supremazia sia meritata o no, ho fatto i miei complimenti a Sebastian!".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Sebastian Vettel
Articolo di tipo Ultime notizie