Vettel: "McLaren e Ferrari oggi erano più veloci"

Il campione del mondo confida di tornare al vertice in Ungheria, pista favorevole alla RB7

Vettel:
Sebastian Vettel non sta vivendo un momento troppo felice: il campione del mondo tedesco sembra aver perso il tocco magico. Davanti al pubblico di casa voleva conquistare un altro successo e si è dovuto accontentare di un quarto posto che lascia molto amaro in bocca... "E' stata una gara dura. All'inizio, la macchina non mi sembrava così male, ma ho commesso un errore e così mi sono girato e sono scivolato al quinto posto. Da quel momento il recupero è stato difficile. Penso che il quarto posto fosse il massimo risultato che potessi ottenere oggi. Certo non è soddisfacente, ma si deve accettare l'idea che gli altri oggi fossero più veloci. Io non sono mai stato a posto per tutto il week end e non ho mai trovato il ritmo di Mark. Il pit-stop conclusivo è stato fantastico. Sono entrato in pit lane dietro l'altra macchina e non vedevo l'ora di lasciare la mia casella non appena i ragazzi avessero cambiato le gomme. E' stato bellissimo vedere la Ferrari ancora ferma: il team ha fatto un ottimo lavoro. Felipe ed io abbiamo lottando a lungo: io a metà gara ho patto un problema ai freni che mi ha condizionato, ma non sarà sempre così. In Ungheria di solito andiamo bene, ma abbiamo dei compiti a casa da fare. McLaren e Ferrari sono state molto veloce in gara e abbiamo bisogno di tornare al ritmo che ci compete".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Sebastian Vettel
Articolo di tipo Ultime notizie