Red Bull Racing: provate due ali posteriori diverse

Red Bull Racing: provate due ali posteriori diverse

Vettel e Ricciardo hanno provato mono-pilone e soffiaggi delle paratie differenti

La Red Bull Racing a Hockenheim vuole sfruttare il divieto del FRIC: la squadra di Milton Keynes sembra essersi avvicinata alla Mercedes con Daniel Ricciardo ad appena 102 millesini dalle frecce d'argento. Adrian Newey anche nella seconda sessione di prove libere ha differenziato lo sviluppo aerodinalico delle due RB10.

Nell'immagine Effe 1 Tech si vedono a confronto le due ali posteriori: a sinistra c'è quella usata da Sebastian Vettel, mentre a destra quella dell'australiano. Facendo un confronto diretto si possono notare i diversi supporti dell'ala posteriore: il tedesco ha il mono-pilone a periscopio che si arrampica al comando dell'ala mobile, mentre quello di Daniel è più inclinato e si ferma sotto il profilo principale. Vettel dispone delle paratie laterali con quattro soffiaggi, mentre Ricciardo ne ha solo tre (con minore carico aerodinamico)

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Sebastian Vettel , Daniel Ricciardo
Articolo di tipo Ultime notizie