GP Eifel: con tre treni di full wet è allarme pioggia

Il clima invernale che ha accolto il Circus al Nurburgring mette in allarme le squadre di F1: se dovesse piovere a dirotto per tre giorni sarà difficile coprire l'intero evento del GP dell'Eifel con tre treni di gomme full wet. Le squadre sono pronte a rinunciare a girare nella FP1 se ci sarà molta acqua, mentre tutto rientrerà nella norma se si potranno usare anche le intermedie.

GP Eifel: con tre treni di full wet è allarme pioggia

La Formula 1 torna a guardare il cielo. Le temperature rigide che hanno accolto oggi al Nurburgring gli addetti ai lavori del Circus è solo uno dei problemi che dovranno affrontare in questo weekend piloti ed ingegneri, chiamati a far lavorare gli pneumatici in un contesto più rigido anche dei test invernali che si disputano a febbraio a Barcellona.

Ma il problema più temuto è quello di una pioggia persistente, annunciata sul tracciato tedesco sin da domattina.

Se le previsioni si confermeranno corrette, le due sessioni libere di domani si disputeranno sotto la pioggia, e l’interrogativo che si pongono le squadre è in merito all’intensità delle precipitazioni.

Se sarà una pioggia leggera tutti tireranno un sospiro di sollievo, poiché il programma di lavoro potrà essere svolto con le gomme intermedie, la cui fornitura per il weekend è di cinque set (più un treno aggiuntivo) per ciascun pilota, un numero sufficiente a garantire un minimo di attività in pista.

Se invece la pioggia sarà più fitta, il problema sarà la gestione dei 3 set di gomme full wet a disposizione per l’intero fine settimana.

Qualora si confermassero queste condizioni, è molto probabile che domani l’attività in pista sia ridotta al minimo, in attesa di avere indicazioni più precise sul meteo di sabato e domenica.

Le ultime informazioni indicano un miglioramento per sabato, ma sono previsioni da prendere con le pinze al Ring e questo le squadre lo sanno molto bene. Mai come in questo caso i team sono tutti sulla stessa... barca, ma il mal comune non sarà comunque la soluzione ideale del problema.

condividi
commenti
Red Bull: scoperto un soffiaggio sotto l'ala anteriore

Articolo precedente

Red Bull: scoperto un soffiaggio sotto l'ala anteriore

Articolo successivo

Hamilton: "Non si deforesta per fare una pista a Rio"

Hamilton: "Non si deforesta per fare una pista a Rio"
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Formula 1
Evento GP dell'Eifel
Sotto-evento Giovedì
Location Nürburgring
Autore Roberto Chinchero