Gp di Germania: anche il Nurburgring rinuncia

condividi
commenti
Gp di Germania: anche il Nurburgring rinuncia
Di: Matteo Nugnes
19 mar 2015, 17:28

Per la prima volta in 55 anni di storia si va verso un calendario senza una corsa in terra tedesca

La Germania rischia sempre più concretamente di non poter ospitare un Gp di Formula 1 per la prima volta da 55 anni a questa parte. Martedì era arrivata la rinuncia definitiva di Hockenheim ed anche le dichiarazioni arrivate oggi dal Nurburgring hanno davvero il sapore di una resa.

"Abbiamo deciso che non ha più senso attendere ulteriormente per questioni di tempistiche, organizzative ed economiche" ha spiegato Pietro Nuvoloni, portavoce dell'impianto tedesco, all'agenzia DPA.

Ma del resto, anche Bernie Ecclestone aveva lasciato intendere che non ci sarebbe stato molto da fare, visto che nei giorni scorsi aveva dichiarato all'Independent: "Il Gran Premio di Germania è morto al momento".

Insomma, salvo clamorosi colpi di scena il Circus perderà un'altra pietra miliare della sua storia e la cosa curiosa è che l'uscita della Germania avverrà proprio nell'anno in cui c'è la Mercedes campione del mondo.

Si vocifera inoltre che in Qatar sarebbero già pronti a fare carte false per strappare subito uno slot nel calendario, magari organizzando un Gp in notturna a Losail. Anche se l'idea di correre da quelle parti nel mese di luglio non sembra di facile attuazione per le temperature.

Prossimo articolo Formula 1
Hakkinen: "Bottas è ottimista sul rientro in Malesia"

Previous article

Hakkinen: "Bottas è ottimista sul rientro in Malesia"

Next article

Hembery: "Ci attendiamo diversi nuovi record sul giro"

Hembery: "Ci attendiamo diversi nuovi record sul giro"

Su questo articolo

Serie Formula 1
Autore Matteo Nugnes
Tipo di articolo Ultime notizie