Shanghai: Hamilton centra la pole con la Mercedes!

Shanghai: Hamilton centra la pole con la Mercedes!

Lewis precede la Lotus di Raikkonen e la Ferrari di Alonso. Vettel e Button scelgono le gomme medie

Lewis Hamilton regala la prima pole stagionale alla Mercedes con un tempo di 1'34"484: la Casa della Stella a tre punte riconquista la leadership in griglia dopo un anno, quando era toccato a Nico Rosberg. L'inglese, che conquista la 27. pole in carriera, è stato il più rapido in tutte e tre le sessioni della qualifica rifilando tre decimi alla Lotus di Kimi Raikkonen in prima fila piuttosto a sorpresa. Il finlandese è stato davanti alla Ferrari F138 di Fernando Alonso di soli 27 millesimi: lo spagnolo ha pagato un T1 non proprio brillante, ma ha mostrato un buon potenziale della Rossa, precedendo per la prima volta nell'anno il compagno di squadra Felipe Massa costretto al quinto posto. Nico Rosberg è solo quarto con la seconda Mercedes accreditato di un 1'34"861. Nella lista dei primi manca Sebastian Vettel: il tedesco, a differenza degli avversari top che hanno fatto un solo tentativo con le gomme soft, è entrato in pista per effettuare un paio di giri con le gomme medie usate. Poi è tornato ai box per rientrare in pista con un altro treno di prime Pirelli. Sebastian non ha chiuso il giro a causa di un dritto in cui forse ha spiattelato l'anteriore destra, gomma con la quale la RB9 dovrà partire domani in gara. La squadra di Milton Keynes ha deciso di spaiare la tattica di gara, rinunciando alla qualifica nella speranza di sfruttare la maggiore consistenza delle medie nella prima parte della corsa. La stessa strategia è stata perseguita da Jenson Button con la McLaren: l'inglese si è limitato a rodare questo treno di gomme per la corsa e ha girato mezzo minuto più lento della pole. Ciononostante sarà ottavo, visto che insieme a Sebastian Vettel ha rinunciato a chiudere un tempo anche Nico Hulkenberg con la Sauber. Scopriremo domani se pagherà l'azzardo di Sebastian Vettel, anche se lo sguardo piuttosto interdetto del tri-campione del mondo spiegava quello che era il suo sentimento in merito alla scelta della squadra. Nei dieci non c'è nemmeno Mark Webber che è rimasto fuori dalla Q2 per un guaio di alimentazione alla RB9. Molto positiva la settima posizione di Daniel Ricciardo con la Toro Rosso: l'australiano si è inserito alle spalle di Romain Grosjean che, invece, non riesce a brillare con la secondo Lotus E21. Q2 Lewis Hamilton è il più veloce con un treno di gomme soft nuove: l'inglese centra un eccellente 1'36"078 davanti alla Ferrari di Fernando Alonso che si piazza ad un decimo nel secondo tentativo quando ha montato le gomme nuove. Terzo è Sebastian Vettel con Felipe MassaNico Rosberg e Kimi Raikkonen. Clamorosa l'esclusione di Mark WebberDaniel Ricciardo con la Toro Rosso, mentre restano fuori Paul Di Resta, Sergio Perez, Adrian Sutil, Pastor Maldonado e Jean-Eric Vergne. Q1 Nei primi dieci minuti non gira nessuno per evitare di pulire la pista dalla polevere che si è formata: molti piloti puntano a fare solo un giro con le soft per riapsrmiare un treno di medie per la gara. Il più veloce della sessione è stato Lewis Hamilton con un tempo di 1'35"793 davanti al compagno di squadra Nico Rosberg. Terzo è Felipe Massa a due decimi davanti a Mark Webber e Fernando Alonso. Sebastian Vettel è solo sesto a otto decimi dalla Mercedes. Inspiegabile la tattica della Toro Rosso con Jean-Eric Vergne che ha mandato il francese in pista con le medie:il transalpino si salva montando le soft proprio all'ultimo. Fra gli esclusi i cinque piloti debuttanti: ci sono Valtteri Bottas con la Williams, Esteban Gutierrez con la Sauber (con il compagno Nico Hulkenberg 10.!), mentre Jules Bianchi con la Marussia è costantemente il più veloce fra le ultime due squadre: il francese precede il compgno Max Chilton, lasciando in coda le due Caterham con Charles Pic davanti a Giedo Van der Garde. FORMULA 1, Shanghai, 13/04/2013 Prove ufficiali 1. Lewis Hamilton - Mercedes - 1'34"484 2. Kimi Raikkonen - Lotus-Renault - 1'34"761 3. Fernando Alonso - Ferrari - 1'34"788 4. Nico Rosberg - Mercedes - 1'34"861 5. Felipe Massa - Ferrari - 1'34"933 6. Romain Grosjean - Lotus-Renault - 1'35"364 7. Daniel Ricciardo - Toro Rosso-Ferrari - 1'35"998 8. Jenson Button - McLaren-Mercedes - 2'05"673 9. Sebastian Vettel - Red Bull-Renault - senza tempo 10. Nico Hulkenberg - Sauber-Ferrari - senza tempo Eliminati al termine della Q2: 11. Paul di Resta - Force India-Mercedes - 1'36"287 12. Sergio Perez - McLaren-Mercedes - 1'36"314 13. Adrian Sutil - Force India-Mercedes - 1'36"405 14. Mark Webber - Red Bull-Renault - 1'36"679 15. Pastor Maldonado - Williams-Renault - 1'37"139 16. Jean-Eric Vergne - Toro Rosso-Ferrari - 1'37"199 Eliminati al termine della Q1: 17. Valtteri Bottas - Williams-Renault - 1'37"769 18. Esteban Gutierrez - Sauber-Ferrari - 1'37"990 19. Jules Bianchi - Marussia-Cosworth - 1'38"780 20. Max Chilton - Marussia-Cosworth - 1'39"537 21. Charles Pic - Caterham-Renault - 1'39"614 22. Giedo van der Garde - Caterham-Renault - 1'39"660

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Kimi Raikkonen , Fernando Alonso , Lewis Hamilton
Articolo di tipo Ultime notizie