Nessuna penalità per l'uso del DRS in bandiera gialla

condividi
commenti
Nessuna penalità per l'uso del DRS in bandiera gialla
Redazione
Di: Redazione
14 apr 2013, 13:57

I commissari sportivi non hanno trovato motivi per sanzionare gli otto piloti sotto inchiesta

I commissari sportivi della FIA non hanno ravvisato i motivi per far scattare dei provvedimenti nei confronti dei piloti che erano stati messi sotto osservazione per il sospetto di aver usato l'ala mobile mentre erano esposte le bandiera gialle (in particolare a seguito del ritiro di Mark Webber). Dopo la segnalazione dei commissari elettronici addetti al DRS, diversi piloti sono finiti nel mirino dei giudici: figuravano nell'elenco Sebastian Vettel, Mark Webber, Jenson Button, Romain Grosjean, Valtteri Bottas, Daniel Ricciardo, Jean-Eric Vergne e Max Chilton. L'analisi delle immagini ha portato al pieno scagionamento di tutti i piloti coinvolti nell'inchiesta. La FIA ammette che c'è stata anche un po' di manica larga perché il sistema telemetrico della FOM che permette alla FIA di avvisare i piloti con i led luminosi sul cruscotto sono tre Gp che non funziona a dovere.
Prossimo articolo Formula 1
I fisioterapisti non fanno parte del corpo delle squadre

Previous article

I fisioterapisti non fanno parte del corpo delle squadre

Next article

Montezemolo: "Grande Alonso, ma piedi per terra"

Montezemolo: "Grande Alonso, ma piedi per terra"

Su questo articolo

Serie Formula 1
Autore Redazione
Tipo di articolo Ultime notizie