Anche in Cina non funziona la telemetria della FIA

Anche in Cina non funziona la telemetria della FIA

Proseguono i problemi di segnalazione delle bandiere sui cruscotti dei volanti computer

Per il terzo Gran Premio consecutivo a Shanghai i piloti non avranno tutte le informazioni in tempo reale sui display dei volanti-computer dalla telemetria delle macchine: alcuni segnali che sono gestiti dalla FOM per la FIA, infatti, non sono ancora funzionanti. Come è già accaduto in Australia e Malesia, infatti, la direzione gara non sarà in grado di segnalare ai conduttori impegnati in corsa le luci rossa, gialla e blu che identificano le equivalenti bandiere (nell'ordine: arresto della corsa, dievieto di sorpasso, obbligo di farsi superare) e che di solito vengono automaticamente attivate dal sistema telemetrico della FIA. La FIA, inoltre, non è in grado di avvisare i piloti quando l'ala mobile non può essere usata (è vietato aprire il DRS in caso di pista bagnata o nei tratti di bandiera gialla dove è vietato il sorpasso).

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie