Gp del Belgio in TV: cresce Sky, mentre crolla la Rai

La tv di stato con la differita serale delle 21 ha perso mezzo milione di spettatori. Bene l'equipe di Carlo Vanzini

Gp del Belgio in TV: cresce Sky, mentre crolla la Rai
Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W06 e Sergio Perez, Sahara Force India F1 VJM08 lottano per il coman
Sebastian Vettel, Ferrari sulla griglia di partenza
Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W06
Tifosi alla curva Eau Rouge 22.08.2015. Formula 1 World Championship, Rd 11, Belgian Grand Prix, Sp

Gp del Belgio 2015 in tv: cresce Sky e crolla la Rai. Il risultato finale è che la Formula 1 ha perso 340 mila spettatori rispetto allo scorso anno. Un altro tonfo per il Circus nonostante l’attenzione che si è creata intorno alla Ferrari di Sebastian Vettel per vedere se sarebbe riuscito oppure no a coprire la distanza della gara di Spa Francorchamps con un solo pit stop.

Su Sky Sport F1 HD e sugli altri canali del mosaico interattivo in HD, il Gp è stato seguito nel complesso da 1.046.052 spettatori medi, con uno share del 7,55% e 1.599.299 spettatori unici. A livello statistico quello del Belgio risulta essere il terzo risultato della stagione 2015, dopo Spagna e Monaco. Si è registrata una crescita di quasi il 25% rispetto al 2014 quando si era registrata una presenza di 833,187 spettatori.

Non tira più, invece, la differita della Tv di Stato che è stata trasmessa su Rai2: hanno aspettato le 21 per sapere come era andata a Spa in 1.472.000 ascoltatori con uno share del 7.20% contro i 2.025.000 dello scorso anno: il calo è stato di mezzo milione di appassionati, segno che l’attesa serale è stata “bruciata” dai servizi dei telegiornali che hanno dato ampio spazio alla polemica sulla gomma esplosa del ferrarista.

condividi
commenti
Il materiale Lotus è ancora a Spa sotto sequestro

Articolo precedente

Il materiale Lotus è ancora a Spa sotto sequestro

Articolo successivo

Pirelli: tagliate tutte le gomme Medie del Gp!

Pirelli: tagliate tutte le gomme Medie del Gp!
Carica i commenti