Red Bull: l'ala posteriore cerca carico sul flap

Red Bull: l'ala posteriore cerca carico sul flap

Sulla RB9 Newey non accenna a rallentare lo sviluppo di parti che coinvolgono tutta la macchina

Fra le cose interessanti mostrate dalla Red Bull Racing in Corea c'è anche la nuova ala posteriore disegnata con la caratteristica di avere più carico sul flap che sul profilo principale. Il beam wing, infatti, evidenzia un bordo di entrata molto rialzatoal punto che frontalmente quasi non si legge la scritta Red Bull. Questa soluzione è stata pensata per avere una migliore velocità massima, specie quando è consentito l'uso del DRS e mostra anche un diverso comando dell'ala mobile. La squadra di Milton Keynes non sambra aver affatto diminuito l'impegno nel produrre nuove parti della RB9 anche se il distacco di Vettel dagli inseguitori si è fatto siderale e le altre squadre, Ferrari, in testa stanno dirottando maggiori energie dell'ufficio tecnico verso la monoposto 2014.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Mark Webber , Sebastian Vettel
Articolo di tipo Ultime notizie