Alonso attacca la Pirelli e Hembery replica a tono!

Alonso attacca la Pirelli e Hembery replica a tono!

Scoppia una dura polemica da parte dello spagnolo per le gomme supesoft che non durano un giro

Fernando Alonso spara e Paul Hembery risponde. Si è accesa la polemica nel paddock del Gp di Corea dopo le qualifiche che hano visto lo spagnolo della Ferrari solo sesto nella lista dei tempi. L'asturiano se la prende con le gomme Pirelli, specie con la mescola super soft che non sembra durare nemmeno un giro senza che si formi il graining. “La qualità di queste gomme è veramente scadente. Non reggono cinque km. Se spingi dall’inizio del giro, lo concludi con le gomme finite. Non è ubello dover guidare al 95% del potenziale, senza poter dare il proprio massimo. Davvero non è normale correre con degli pneumatici che si degradano appena vai forte. Con gomme migliori anche gli altri andrebbero più veloce. Per carità il nostro distacco rimarrebbe lo stesso con qualsiasi tipo di gomma, ma almeno riuscirei a guidare come vorrei!”. Non si è fatta attendere la puntuta risposta di Paul Hembery, direttore di Pirelli Motorsport: “Naturalmente Alonso è uno dei migliori piloti di F.1, perciò sentire commenti di questo genere da parte di un pilota del suo livello è davvero deludente. Molto al di sotto di quello che ti aspetti da un tale campione. Posso solo suggerirgli di chidere al quasi quattro volte campione del mondo Vettel come si usano le gomme". E non è mancata nemmeno la replica di Maranello: “Hembery ha perso un’occasione per stare zitto”. E' esplosa tutta d'un colpo la protesta di Fernando Alonso che imputa alla Pirelli l'aver cambiato il tipo di costruzione delle gomme per motivi di sicurezza, mettendo in crisi la Ferrari che aveva trovato una buona competitività con le gomme 2013. E Sebastian Vettel se la ride...

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Fernando Alonso
Articolo di tipo Ultime notizie