Ricciardo: "Ce la possiamo giocare con la Williams"

L'australiano considera irraggiungibili le Ferrari, ma dietro alle Rosse si aspetta di vedere la Red Bull Racing

Ricciardo:

Daniel Ricciardo non può certo essere soddisfatto di un settimo posto nella griglia di partenza del Gp della Cina. Eppure l’australiano della Red Bull Racing non si lamenta, e prende quello che oggi gli pasa il convento, specie guardando dove è finito il compagno di squadra Daniil Kvyat, che non è uscito dalla Q2 a parità di macchina.

Sembrava che doveste essere la terza forza con la RB11...
"Ieri era andata meglio, ma la Williams sbuca fuori sempre al sabato con una velocità che non ci si aspetta al venerdì, per cui sono scivolato in settima posizione. In realtà abbiamo lavorato bene, migliorando le nostre prestazioni in ogni run, segno che abbiamo preso la strada giusta, soprattutto in funzione della gara".

La Williams rischia di essere una spina nel fianco...
"Io credo che potremo essere più vicini alle Williams di quanto posa essere sembrato in qualifica, mentre onestamente la Ferrari in questo momento mi sembra irraggiungibile. Per il momento ci dobbiamo dare obiettivi raggiungibili: con la Williams ce la possiamo giocare...".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Daniel Ricciardo
Articolo di tipo Ultime notizie