Gp Cina: crescono gli ascolti sia su Rai che su Sky

Gp Cina: crescono gli ascolti sia su Rai che su Sky

La diretta contemporanea alle ore 8 segna un'inversione di tendenza positiva. E' solo merito di Vettel con la Ferrari?

La Formula 1 al mattino riconquista degli spettatori in televisione: il Gp della Cina trasmesso in diretta tanto da Sky Sport F1 HD che da Rai 1 ha migliorato i dati di ascolto rispetto allo scorso anno.

L’appuntamento di Shanghai ha beneficiato del trascinamento della vittoria di Sebastian Vettel nel Gp della Malesia: ieri la corsa che è partita alle ore 8 è stata vista in chiaro sulla Tv di stato da 2.989.000 spettatori, con una share del 35,04%, mentre sono stati 607.855 gli spettatori che hanno scelto la piattaforma satellitare di Sky, sommando un 7,12% di share.

Confrontando i dati con quelli dello scorso anno si registra un sensibile aumento per entrambe le reti: la Formula 1 sulla Rai aveva raggiunto 2.374.000 spettatori medi, per uno share del 24,72%, mentre su Sky SportF1 HD era stata seguita solo da 410.979 spettatori medi, con uno share del 4,28%. Per correttezza dell’informazione è giusto ricordare che nel 2014 il Gp della Cina cadeva nel giorno di Pasqua, per cui era prevedibile una riduzione degli ascolti.

In realtà l’aspetto positivo è che la terza prova iridata del Circus ci propone un’interessante inversione di tendenza dopo i cali registrati nelle prime due gare della stagione 2015, nonostante una corsa che è stata tutt’altro che emozionante. E' solo merito del terzo podio di fila di Sebastian Vettel?

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Lewis Hamilton , Nico Rosberg , Sebastian Vettel
Articolo di tipo Ultime notizie