Ferrari, nuovi piloni del muso con due soluzioni

Ferrari, nuovi piloni del muso con due soluzioni

Sulla F138 sono state spostate anche le camera-car che non sono più dietro il profilo centrale dell'ala anteriore

Sulle due Ferrari viste in pista ieri a Montreal è stato promosso il nuovo muso che si era già visto a Monaco prima delle verifiche ma che poi nel Principato era stato accantonato prima delle prove libere. La principale modifica riguarda i piloni di sostegno dell'ala anteriore che sono diventati rettilinei nella parte anteriore, mentre si differenziavano nella parte finale fra i due piloti. Il brasiliano, infatti, nelle due sessioni ha utilizzato due versioni diverse: al mattino con l'andamento curvilineo in uscita e nel pomeriggio più dritto, proprio come Fernando Alonso. Dietro alla parte centrale dell'ala anteriore, che deve mantenere un profilo neutro, si può vedere la mancanza delle due camera car che sono state trasferite ai lati del muso. A proposito del "naso" va rilevato anche che Felipe nelle libere 1 ne aveva usato uno diverso da quello del campagno di squadra, con una punta con un bordo d'entrata più pronunciato, rispetto a quello quasi piatto dello spagnolo. La Ferrari ha deciso di differenziare i pacchetti aerodinamici fra i piloti all'inizio della giornata del venerdì per poi pian piano convergere verso le soluzioni che hanno dato i migliori risultati.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Fernando Alonso , Felipe Massa
Articolo di tipo Ultime notizie