Alonso con i deviatori di flusso a ponte sulla F138

Alonso con i deviatori di flusso a ponte sulla F138

Lo spagnolo ha girato con tutte le novità del pacchetto aerodinamico della Ferrari

Probabilmente anche Fernando Alonso ha rivisto i suoi giudizi sulla F138: lo spagnolo adesso che ha visto tutte le modifiche montate sulla Ferrari per il Gp del Canada avrà capito che i pezzi messi da parte a Barcellona e Monaco non erano stati bocciati, ma erano parti di un'evoluzione aerodinamica che è stata completata solo a Montreal. La Rossa ha novità importanti che riguardano ogni aspetto della monoposto. Dell'ala anteriore e del muso con i piloni rettilinei abbiamo già detto, ma ci sono altre parti da analizzare con cura. Lo spagnolo è stato il solo questo pomeriggio a sperimentare i deviatori di flusso a ponte, mentre Felipe Massa ha girato con una configurazione più tradizionale. L'asturiano ha promosso l'intero pacchetto che comprende anche delle modifiche al fondo e all'ala posteriore. Il deviatore di flusso a ponte si integra con i vari elementi aerodinamici che caratterizzano l'area dell'attaccatura della pancia: è facile vedere come la parte che si ancora alla scocca sia in sintonia con i tre mini-flap che rompono i flussi ai lati dell'abitacolo, in prossimità dello specchietto retrovisore, mentre è sempre più evidente la svergolatura degli elementi verticali all'esterno delle fiancate. Gli aerodinamici hanno ricavato una svergolatutra anche alla radice del deviatore, creando un interessante passaggio di flusso in una zona molto sensibile della monoposto, dove si generano delle turbolenze che possono condizionare l'efficienza del diffusore posteriore.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Fernando Alonso
Articolo di tipo Ultime notizie