Montreal, Libere 2: Alonso porta la Ferrari in testa

Montreal, Libere 2: Alonso porta la Ferrari in testa

Lo spagnolo con la F138 precede la Mercedes di Hamilton e la Lotus di Grosjean. Vettel è settimo

Fernando Alonso è stato il più veloce nella seconda sessione di prove libere del Gp del Canada. Lo spagnolo è arrivato ad un tempo di 1'14"818 con la Ferrari F138 ricca di novità interessanti che sono state tutte promosse. La squadra del Cavallino sembra aver cancellato la delusione del Principato, lavorando bene sia nella ricerca del tempo con le gomme Supersoft, che nella preparazione della gara, risultando non solo il più veloce, ma anche il pilota che ha coperto la distanza maggiore: 48 giri. Il ferrarista ha preceduto di appena 12 millesimi di secondo Lewis Hamilton con la Mercedes W04: l'inglese è l'unico, insieme a Fernando, ad aver sfondato il muro dell'1'15", riprendendo una leadership nella squadra di Brackley, quando sembrava che lo scettro fosse stato preso in mano da Nico Rosberg, quinto a fine turno a quattro decimi alla vetta. La Mercedes è parsa nuovamente competitiva, anche se è da valutare la durata delle gomme su un tracciato con rettilinei molto lunghi, dove si toccano velocità alte: la bassa temperatura ambientale ha aiutato le frecce d'argento a difendersi bene, ma con il carico di carburante non è troppo brillante. La copertura Supersoft che più va in crisi è l'anteriore sinistra, quella in appoggio: è la Lotus, che di solito è la monoposto che meglio controlla il degrado delle coperture Pirelli, ad accusare la maggiore usura a Montreal. Romain Grosjean è il terzo nella lista dei tempi con 1'15"083, ma il francese per ottenere la prestazione non è stato esente da lunghi e da tagli, mentre Kimi Raikkonen non ha brillato scivolando ad un insulso undicesimo posto. Va detto che i valori sono molto ravvicinati con sono tredici piloti in poco più di un secondo: basta un niente per sovvertire i valori in pista e il vento forte ha condizionato questo secondo turno, mentre in mattinata era stata la pioggia a rendere critiche le mutevoli condizioni. In questa sessione i piloti hanno avuto la possibilità di valutare le nuove gomme posteriori della Pirelli con più kevlar e meno acciaio, riportando buone impressioni sulle novità, aldilà delle polemiche di questi giorni. La migliore Red Bull Racing è quella Mark Webber accreditata di 1'15"212, ma il compagno di squadra, Sebastian Vettel è solo settimo, ma distaccato di pochi millesimi dall'australiano. Il campione del mondo ha lavorato molto per trovare un buon assetto in ottica gara, confidando di disporre di una monoposto che sembra competitiva sull'isola di Notre Dame. Nico Rosberg, quinto, precede Felipe Massa che non sembra risentire affatto del doppio incidente a Monaco: il brasiliano ha potuto apprezzare la nuova scocca della F138 che è subito andata bene. L'ottava posizione è di Adrian Sutil con la Force India: il tedesco con 1'15"396 è stato davanti a Jenson Button alle prese con noie al cambio della sua McLaren MP4-28, mentre Paul Di Resta con l'altra vettura di Silverstone ha coperto solo 22 giri ed è stato costretto ad una lunga sosta ai box per problemi tecnici. Positiva la prestazione di Daniel Ricciardo che entra nei top ten con la Toro Rosso che sembra valorizzare la nuova confiogurazione aerodinamica già promossa in Spagna: l'australiano è a soli sette decimi dal vertice, mentre Jean-Eric Vergne è più staccato, ma ha svolto un lavoro diverso. Deludono le Williams: Pastor Maldonado è quattordicesimo e Valtteri Bottas sedicesimo. In difficoltà anche le Sauber con Esteban Gutierrez e Nico Hulkenberg solo 17esimo e 18esimo. FORMULA 1, Montreal, 07/06/2013 Seconda sessione di prove libere 1. Fernando Alonso - Ferrari - 1'14"818 - 48 giri 2. Lewis Hamilton - Mercedes - 1'14"830 - 45 3. Romain Grosjean - Lotus-Renault - 1'15"083 - 40 4. Mark Webber - Red Bull-Renault - 1'15"212 - 46 5. Nico Rosberg - Mercedes - 1'15"249 - 46 6. Felipe Massa - Ferrari - 1'15"254 - 43 7. Sebastian Vettel - Red Bull-Renault - 1'15"280 - 41 8. Adrian Sutil - Force India-Mercedes - 1'15"396 - 43 9. Jenson Button - McLaren-Mercedes - 1'15"422 - 29 10. Daniel Ricciardo - Toro Rosso-Ferrari - 1'15"566 - 38 11. Kimi Raikkonen - Lotus-Renault - 1'15"599 - 35 12. Sergio Perez - McLaren-Mercedes - 1'15"661 - 39 13. Paul di Resta - Force India-Mercedes - 1'15"855 - 22 14. Pastor Maldonado - Williams-Renault - 1'16"319 - 46 15. Jean-Eric Vergne - Toro Rosso-Ferrari - 1'16"351 - 38 16. Valtteri Bottas - Williams-Renault - 1'16"374 - 40 17. Esteban Gutierrez - Sauber-Ferrari - 1'16"475 - 45 18. Nico Hulkenberg - Sauber-Ferrari - 1'16"929 - 35 19. Jules Bianchi - Marussia-Cosworth - 1'17"070 - 41 20. Charles Pic - Caterham-Renault - 1'17"236 - 35 21. Max Chilton - Marussia-Cosworth - 1'17"888 - 45 22. Giedo van der Garde - Caterham-Renault - 1'18"392 - 39

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Fernando Alonso , Lewis Hamilton , Romain Grosjean
Articolo di tipo Ultime notizie