Interlagos, Libere 3: Rosberg batte il record della pista!

Interlagos, Libere 3: Rosberg batte il record della pista!

Nico sotto al primato del 2004. Le Williams vicine alle Mercedes. Raikkonen davanti ad Alonso

Nico Rosberg stupisce con la Mercedes: il tedesco con il tempo di 1'10"446 ha battuto il recordo assoluto della pista di Interlagos nella terza sessione di prove libere del Gp del Brasile, facendo meglio della prestazione della Ferrari F2004 di Rubens Barrichello in 1'10"646 che resisteva dal lontano 2004, quando in F.1 c'erano ancora i motori V10. La riasfaltatura della pista che ora ha molto più grip e i motori turbo che non risentono dell'altitudine come quelli aspirati sono le spiegazioni della clamorosa prestazione, a dimostrazione che la nuovca Formula 1 è tutt''altro che da buttare via, come vorrebbe qualcuno.

Lewis Hamilton è secondo a meno di un decimo dal rivale, ma ha chiesto delle modifiche di assetto e i tecnici della Mercedes hanno lavorato sulle altezze della W05 Hybrid segno che l'inglese non era affatto soddisfatto, specie dopo il dritto in fondo al rettilineo d'arrivo nel quale aveva spiattellato le gomme anteriori.

La seconda forza sembra la Williams che ha portato Felipe Massa a quattro decimi dalle frecce d'argento: questi tre piloti sono gli unici che sono andati sotto il muro dell'1'11" con le gomme Soft, visto che l'annunciata pioggia non si è vista. Valtteri Bottas è più staccato con 1'11"054, ma le FW36 dimostrano di avere un passo molto interessante anche sulla durata.

Non è lontano dal finlandese Daniel Ricciardo con la Red Bull Racing: l'australiano ha girato in 1'11"188 con un assetto leggermente più scarico di quello usato da Sebastian Vettel che è solo undicesimo.

Stupisce Jenson Button con la McLaren MP4-29: l'inglese è sesto e si è infilato davanti alle due Ferrari con Kimi Raikkonen che è rimasto davanti a Fernando Alonso. La Ferrari è parsa un po' ridimensionata dopo la prestazione di Iceman di ieri. Lo spagnolo ha interrotto il lavoro una decina di minuti prima della fine della sessione perché non è soddisfatto della messa apunto della sua F14 T e ha chiesto ai tecnici delle ulteriori modifiche prima delle qualifiche.

Dietro alle Rosse ci sono Kevin Magnussen con la seconda McLaren e Daniil Kvyat con la Toro Rosso. In difficoltà le Lotus e le Sauber, ma sono parse in crisi le Force India.

Nico Hulkenberg è riuscito a fare pochi giri per un problema al cestello dei freni anteriore sinistro che sfregava contro la gomma: non è un week end felice per la Force India visto che ieri Sergio Perez non era proprio riuscito a girare: non deve sorprendere quindi che le due WJM07 siano in fondo alla lista dei tempi. Al messicano in odore di rinnovo con la squadra di Silvestone, resta la soddisfazione della velocità massima più alta: 339 km/h!

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Lewis Hamilton , Felipe Massa , Nico Rosberg
Articolo di tipo Ultime notizie