La Red Bull ha cambiato il diffusore posteriore

La Red Bull ha cambiato il diffusore posteriore

L'intenzione è di far funzionare la "minigonna termica" dopo la modifica al disegno delle gomme Pirelli

Non c'è solo il muso più alto e piatto sulla Red Bull Racing: questa mattina nel primo turno delle libere si è visto anche un nuovo diffusore posteriore foto Effe 1 Tech. I tecnici di Milton Keynes hanno messo la vernice verde per verificare l'andamento dei flussi nel retrotreno della RB9: l'esigenza si è resa necessaria da quando la Pirelli ha cambiato le gomme adottando da Silverstone le coperture con le carcasse del 2012 che sono caratterizzate da un disegno più squadrato. La modifica, infatti, ha cambiato anche il profilo aerodinamico, creando degli scompensi nello sfruttamento dei gas roventi nel soffiaggio degli scarichi. Adrian Newey, infatti, ha accorciato il nolder sul diffusore, liberando così l'area più esterna...

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Mark Webber , Sebastian Vettel
Articolo di tipo Ultime notizie