Raikkonen: "Prima o poi un ritiro era prevedibile"

Kimi è stato costretto alla resa da un problema al freno anteriore sinistra sulla sua Lotus

Raikkonen:
Non si era abituati a vedere Kimi Raikkonen nei box prima della fine della gara: il finlandese è stato costretto al ritiro nel Gp del Belgio per un problema al freno anteriore sinistro nel corso del 25. giro. Il guaio si era già manifestato nei primi giri quando si era manifestato un anomalo consumo di disco in carbonio nelle staccate. I tecnici della Lotus hanno consigliato di spostare il ripartitore della frenata verso il posteriore, nel tentativo si preservare l'impianto il più a lungo possibile. Ma si è trattato di un palliativo e, dopo un dritto all'ultima chicane, a seguito di un tentativo di sorpasso ai danni di Felipe Massa, Kimi si è fermato ai box. L'ultimo ritiro di Iceman risaliva al Gp di Germania del 2009, quando era in gara con la Ferrari, vale a dire 38 Gp fa... "Ho avuto un guasto ai freni, quindi non aveva alcun senso cercare di continuare - racconta Raikkonen -. Ho fatto una buona partenza, ma non c'era abbastanza spazio alla prima curva, per cui sono andato oltre il cordolo e ho perso un po' di tempo, ma poi ho spinto il più forte che potevo finché non è emerso il problemi ai freni: abbiamo provato a gestirlo, fino al ritiro. Abbiamo finito un sacco di gare grazie ad una buona affidabilità. Era normale che arrivasse un giorno in cui la sequenza positiva si sarebbe interrotta...".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Kimi Raikkonen
Articolo di tipo Ultime notizie