Spa, Qualifica: Hamilton sorprende davanti a Vettel

Spa, Qualifica: Hamilton sorprende davanti a Vettel

Grande giro finale di Lewis con le intermedie, male la Ferrari con Alonso nono dopo un testacoda

Un Lewis Hamilton quasi incredulo ha centrato la pole position di una strana sessione di qualifica del Gp del Belgio che è stata una vera lotteria. Tutti i piloti erano entrati in pista con le gomme slick Medie, ma nel giro di lancio ha ricominciato a piovere costringendoli a rientrare, scombussolando le proprie strategie. Alla fine la pioggia è calata e chi è riuscito a trovare una tornata pulita con le intermedie ha tratto il massimo. Lewis Hamilton ha chiuso la sessione con la Mercedes in 2'01"012 precedendo Sebastian Vettel con la Red Bull racing. Il tre volte campione del mondo ha chiuso a meno di un decimo dall'inglese che riporta alla ribalta la Mercedes W04, una monoposto che non era sembrata troppo a suo agio a Spa. Hamilton festeggia la 31 partenza al palo della sua carriera e la quinta della stagione 2013. In seconda fila ci sono i compagni di squadra dei primi due, ma a ruoli invertiti: Mark Webber con 2'01"325 ha preceduto Nico Rosberg accreditato di un buon 2'02"251, frutto di una tornata quando la pista non era ancora asciutta. La grande sorpresa della griglia è stato Paul di Resta che ha chiuso quinto. Lo scozzese è stato il primo a montare le gomme intermedie con la Force India e Paul è stato in cima alla lista dei tempi fino alle battute finali con il tempo di 2'02"332. Jenson Button ha portato in terza fila la McLaren dimostrando la ripresa del team di Woking e la sua predilezione alle condizioni meteo incerte. Male sia la Lotus che la Ferrari: Romain Grosjean è riuscito a precedere Kimi RaikkonenFernando Alonso ha pagato un testacoda nel momento cruciale e lo spagnolo non ha potuto essere in pista per l'ultimo giro, quando gli altri hanno fatto il tempo. Felipe Massa, invece, è stato fra i primi piloti a montare le intermedie e ha fatto la sua prestazione senza riuscire poi a migliorare, quando la pista andava asciugandosi man mano. Ferrari sfortunata o incapace di gestire la strategia nel caos delle mutevoli condizioni ambientali? La squadra di Maranello è stata l'unica a saper migliorare le proprie prestazioni quando l'asfalto anadava asciugandosi. Lewis Hamilton, invece, ha azzeccato l'unico suo giro del week end, ma era quello decisivo! Q2 Tutti scendono in pista con le gomme slick scegliendo la mescola Media che è la più morbida. Kimi Raikkonen è stato il più veloce con la Lotus in '148"296 davanti a Fernando Alonso e Nico Rosberg. Si salva Lewis Hamilton con il decimo tempo, mentre Nico Hulkenberg è stato il primo degli esclusi davanti ad Adrian Sutil. Stupisce Sergio Perez 13.esimo con la McLaren davanti ai tre predestinati Giedo Van der Garde (Caterham) e i due della Marussia, Jules Bianchi e Max Chilton mai così avanti in griglia. Q1 Dieci minuti prima delle qualifiche inizia a piovere e tutti i piloti scelgono di andare in pista con le gomme Pirelli intermedie. L'asfalto migliora gradualmente e c'è chi a fine turno azzarda l'uso delle sclick: ne approfitta Giedo Van der Garde con la Caterham addirittura autore del terzo tempo assoluto. Passano la tagliola anche le due Marussia con Jules Bianchi e Max Chilton che si arrampicano in extremis alla Q2. Fra gli esclusi è clamorosa l'uscita delle due Toro Rosso con Daniel Ricciardo e Jean-Eric Vergne e delle due Williams con Pastor Maldonado e Valtteri Bottas. Non è andata bene nemmeno a Esteban Gutierrez con la Sauber e a Charles Pic con la seconda Caterham-Renault che non ha azzardato le gomme slick. FORMULA 1, Spa, 24/08/2013 Tutti i tempi delle qualifiche 1. Lewis Hamilton - Mercedes - 2'01"012 2. Sebastian Vettel - Red Bull-Renault - 2'01"200 3. Mark Webber - Red Bull-Renault - 2'01"325 4. Nico Rosberg - Mercedes - 2'02"251 5. Paul Di Resta - Force India-Mercedes - 2'02"332 6. Jenson Button - McLaren-Mercedes - 2'03"075 7. Romain Grosjean - Lotus Renault - 2'03"081 8. Kimi Raikkonen - Lotus-Renault - 2'03"390 9. Fernando Alonso - Ferrari - 2'03"482 10. Felipe Massa - Ferrari - 2'04"059 Esclusi al termine della Q2: 11. Nico Hulkenberg - Sauber-Ferrari - 1'49"088 12. Adrian Sutil - Force India-Mercedes - 1'49"103 13. Sergio Perez - McLaren-Mercedes - 1'49"304 14. Giedo van der Garde - Caterham-Renault - 1'52"036 15. Jules Bianchi - Marussia-Cosworth - 1'52"563 16. Max Chilton - Marussia-Cosworth - 1'52"762 Esclusi al termine della Q1: 17. Pastor Maldonado - Williams-Renault - 2'03"072 18. Jean-Eric Vergne - Toro Rosso-Ferrari - 2'03"300 19. Daniel Ricciardo - Toro Rosso-Ferrari - 2'03"317 20. Valtteri Bottas - Williams-Renault - 2'03"432 21. Esteban Gutierrez - Sauber-Ferrari - 2'04"324 22. Charles Pic - Caterham-Renault - 2'07"384

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Mark Webber , Lewis Hamilton , Sebastian Vettel
Articolo di tipo Ultime notizie