La Ferrari cerca l'efficienza sulla F14 T

condividi
commenti
La Ferrari cerca l'efficienza sulla F14 T
Di: Giorgio Piola
05 apr 2014, 10:36

Rispetto alla Malesia non ci sono grandi modifiche sulla Rossa, ma un importante lavoro sui dettagli

La Ferrari non ha portato grandi modifiche sulla F14 T in Bahrein: delle novità si vedranno nei test che si svolgeranno a Sakhir martedì e mercoledì, in vista della Cina e, soprattutto, per il debutto europeo a Barcellona per il Gp della Spagna. In realtà sulla Rossa i tecnici hanno lavorato sui dettagli, alla ricerca di trarre il massimo dal potenziale attuale della monoposto curata da James Allison. Nella foto Effe 1 Tech si noti il diverso andamento del candelabro all'esterno delle pance, con una corda maggiore nella zona di attacco al fondo rispetto alla Malesia. In quest'area sono spariti i mini flap che si erano visti nei test invernali sulla stessa pista alla ricerca della massima efficienza aerodinamica. Anche il deviatore di flusso di colore bianco è un elemento sempre più integrato alla struttura: la filosofia di Dirk de Beer, responsabile aerodinamico, sembra quella di curare la massima pulizia evitando forme troppe complesse...
Articolo successivo
I piloti hanno chiesto modifiche al cordolo della curva 4

Articolo precedente

I piloti hanno chiesto modifiche al cordolo della curva 4

Articolo successivo

Tecnica F.1: ecco come funziona una power-unit

Tecnica F.1: ecco come funziona una power-unit
Carica i commenti