Motore Mercedes più potente per la Williams?

Motore Mercedes più potente per la Williams?

La Stella a tre punte vorrebbe mettere Massa e Bottas davanti alle Ferrari. Allora c'era una differenza!

Felipe Massa aveva scatenato un vespaio in Australia parlando liberamente di una power unit Mercedes dei team clienti che paga tre decimi di secondo al giro a quella delle frecce d'argento. Gli uomini della Williams avevano smentito il loro pilota sostenendo che non ci sono differenze fra il sei cilindri turbo ufficiale e quello delle squadre fornite (Williams, Force India e Lotus).

Ora l'argomento torna prepotentemente alla ribalta perché sarebbe la Stella a tre punte ad avere l'interesse di dare una mano alla squadra di Grove per cercare di mettere le due FW37 davanti alle Ferrari.

Come avevamo anticipato da Melbourne, Toto Wolff avrebbe fatto firmare un documento di accettazione a tutti i team clienti che la loro power unit PU106B avrebbe pagato un gap da quella di Hamilton e Rosberg, motivando la scelta con la necessità di garantire l'affidabilità delle unità per la durata dei 5 Gp (ogni pilota può disporre solo di quattro motori per non incorrere in penalità).

Sarà interessante scoprire se verrà concesso l'uso del "pulsante magico" (la possibilità di incrementare la potenza per due o tre giri in qualifica) anche a Felipe Massa e Valtteri Bottas o se i timori sulla tenuta dei propulsori consigli di aspettare Barcellona, quando si utilizzerà la seconda power unit (che potrebbe avere delle novità tecniche).

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Felipe Massa , Valtteri Bottas
Articolo di tipo Ultime notizie