Renault: la nuova testata di Illien al banco in maggio

Renault: la nuova testata di Illien al banco in maggio

Mentre Rob White cerca di risolvere i guai di affidabilità attuali, lo svizzero prepara l'evoluzione

Rob White è preoccupato per l'affidabilità dei motori Renault dopo la moria di V6 Turbo che si è registrata la scorsa settimana in Cina. Anzichè far rientrare i motori a Viry Chatillon per analizzare quali sono state le cause delle rotture, sono stati i tecnici transalpini a trasferirsi in Bahrein per capire cosa effettivamente è accaduto a Shanghai.

Inizialmente si era lasciato intendere che il problema che aveva fermato in gara Daniil Kvyat (Red Bull Racing) e Max Verstappen (Toro Rosso) fosse lo stesso, mentre dalle indagini fatte sul campo sono emerse informazioni diverse: al guio del russo pare che si sia posto rimedio, mentre al cedimento che ha fermato il giovane olandese a soli tre giri dal traguardo non c'è certezza.

Nel paddock c'è agitazione perché Carlos Ghosn, presidente del Gruppo Renault si è stufato delle figuracce che vengono rimediate in Formula 1 e ha chiesto che si riunisca una sorta di comitato di crisi a Parigi dopo la trasferta nell'Emirato per fare il punto sulla presenza della Casa transalpina nel Circus. Pare che l'aspetto dolente del sei cilindri Energy Hybrid sia la testata.

Gli uomini diretti da Rob White stanno cercando una soluzione (hanno ancora 12 gettoni di sviluppo da giocare nel corso del 2015), ma non dorme nemmeno Mario Illien, il consulente svizzero che è stato "consigliato" dalla Red Bull Racing. L'ex motorista della Mercedes, infatti, ha lavorato su un mono-cilindrico per cercare di risolvere i problemi che si sono palesati con l'incremento delle prestazioni e nella settimana fra il 18 e il 24 maggio dovrebbe andare al banco con la nuova testata.

Illien ha una gran voglia di rivalsa dopo che il primo sviluppo portato in dote a Renault Sport F1 è stato bocciato in toto: l'elvetico sviluppa in proprio il progetto potendo contare sulla collaborazione di tecnici della AVL di Graz.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie