Kimi: "Dobbiamo migliorare, non siamo a posto"

Il ferrarista, che ha stupito nella simulazione di gara, vuole trarre il massimo dalla Ferrari

Kimi:

Kimi Raikkonen non si accontenta: essere terzo con la Ferrari dopo le libere del Gp del Bahrein non lo appaga. Il finlandese sente che la Rossa può avere il potenziale per puntare più in alto e sfidare anche le Mercedes che con il caldo non sembrano più imprendibili: i suoi tempi nei long run sono stati i migliori:

Non ho ancora avuto modo di vedere i tempi sul giro della sessione, ma penso che non siamo ancora dove vorremmo essere - ha detto Kimi - . Nella seconda parte delle prove abbiamo avuto qualche problema di assetto e guidabilità, in alcuni punti facciamo fatica. Questa sera analizzeremo tutti i dati, cercando di migliorare e di fare meglio domani. Avere una qualifica senza problemi rende la vita più facile in gara. Non so se possiamo giocarcela con Mercedes, domani è un altro giorno, le condizioni possono cambiare e questo gioca un ruolo importante. Aspettiamo e vediamo”.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Kimi Raikkonen
Articolo di tipo Ultime notizie