Hamilton: "Ho avuto un bloccaggio, ma la Ferrari c'è"

Lewis non è preoccupato di essere dietro a Rosberg: si interessa di più del potenziale del Cavallino

Hamilton:

Lewis Hamilton non è affatto preoccupato del fatto che Nico Rosberg abbia messo la sua Mercedes davanti alle sue ruote: il campione del mondo sa di avere ancora molto margine per migliorare, per cui non si preoccupa del secondo tempo alla conclusione della seconda sessione di prove libere, quanto delle Ferrari che cominciano a mordere...
“Non sono ancora a posto con l'assetto perché nel giro con le Option ho avuto un bloccaggio alla curva 8 e ho perso un po’ di tempo. Ma sono consapevole di non essere ancora a posto nella parte centrale del giro, anche se ho un buon feeling con la monoposto”.

Nel primo turno avete lavorato con una metodologia diversa dal solito...
“Abbiamo fatto i long run e capito le gomme, quindi siamo sicuramente in una posizione migliore rispetto alla Malesia. Sappiamo di essere veloci sul giro secco, mentre dobbiamo lavorare sul passo di gara. Credo che dovremo combattere con le Ferrari: penso che saranno molto vicini, da quello che ho potuto vedere vanno bene nelle simulazioni di gara”.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Lewis Hamilton
Articolo di tipo Ultime notizie