Ferrari: torna il cofano stretto del Canada

Ferrari: torna il cofano stretto del Canada

In pit lane si sono viste due soluzioni leggermente diverse nello sfogo superiore dell'aria calda

La Ferrari ci riprova: al Red Bull Ring ripropone il cofano motore che si era visto a Montreal e che era stato scartato dopo le prove libere in Canada per l'aumento delle temperature che aveva messo in crisi l'affidabilità della meccanica, dopo che c'erano stati buoni riscontri cronometrici con Fernando Alonso e Kimi Raikkonen. Se è vero che in Stiria ci sono temperature più fresche rispetto a Montreal, è altrettanto vero che il circuito si trova a 667 metri di altitudine per cui le power unit risentiranno della maggiore rarefazione dell'aria e avranno bisogno lo stesso di un buon raffreddamento. Sarà interessante, quindi, vedere se la Rossa in versione "stretta" nel posteriore riuscirà a dare un po' di competitività alla F14 T migliorando l'efficienza aerodinamica grazie alle pance più lunghe e più chiuse. La nuova versione, infatti, permette di far lavorare meglio anche il diffusore in un'areache diventa meno perturbata dall'aria calda. In pit lane si sono viste due diverse versioni di cofano stretto: nell'immagine Effe 1 Tech si può notare quella senza le branchie di sfogo ai lati della pinna centrale. Nella foto, infatti, vi proponiamo la tipologia che assicurerebbe una maggiore estrazione dell'aria, specie in coda, ma non è escluso che le alette possano essere montate in un secondo momento, prima dell'uso in pista.
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Kimi Raikkonen , Fernando Alonso
Articolo di tipo Ultime notizie