Ecco il vantaggio della Williams in Austria

Ecco il vantaggio della Williams in Austria

La FW36 non ha il cestello in carbonio dei freni anteriori e scalda prima le gomme nel giro secco

La Williams ha monopolizzato la prima fila del Gp d'Austria con le due FW36 davanti a tutti: la monoposto curata da Pat Symonds si adatta particolarmente a questo tracciato medio-veloce, mettendo in mostra ottime velocità massime (Felipe Massa ha raggiunto i 327,5 km/h, mentre Valtteri Bottas è arrivato a 323,1 km/h), ma anche una grande capacità di saper scaldare le gomme Supersoft nel primo giro utile, quando la copertura nuova Pirelli è in grado di esprimere il massimo del suo potenziale. Nell'immagine Effe 1 Tech si può notare l'impianto frenante anteriore della macchina di Grove che a Spielberg ha fatto volutamente a meno del cestello in carbonio per cui il calore del disco viene dissipato sul cerchione facilitando il riscaldamento degli pneumatici. La fotografia evidenzia anche la presa per il raffreddamento della pinza e quella davanti al disco che, invece, è utile ai fini aerodinamici per energizzare i flussi da far riattaccare al diffusore posteriore.
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Felipe Massa , Valtteri Bottas
Articolo di tipo Ultime notizie