La Ferrari punta sul retrotreno stretto della F14 T

La Ferrari punta sul retrotreno stretto della F14 T

I tecnici Maranello scommettono sulla configurazione più prestazionale anche se salgono le temperature

La Ferrari ha deciso di osare in casa della Red Bull: a Spielberg, infatti, le due F14 T saranno dotate della carrozzeria "stretta" nel retrotreno che ieri ha dato ottimi risultati con Fernando Alonso. La squadra del Cavallino aveva rinunciato a questa soluzione per l'aumento delle temperature a Montreal, mentre insiste in Austria, anche se domani in gara saranno previsti dai 26 ai 28 gradi di temperatura dell'aria per cui si potrebbero riprodurre le condizioni nord-americane. A Maranello i tecnici hanno lavorato in queste due settimane integrando le opportunità di raffreddamento aprendo più branchie sul dorso del cofano e gli sfoghi ai lati dall'abitacolo che ora sono asimmetrici. La Ferrari, insomma, ha deciso di andare all'attacco per dimostrare di poter essere la prima sfidante della Mercedes e poter magari beneficiare di un... contatto fra i due piloti della Mercedes che sembrano imprendibili.
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Kimi Raikkonen , Fernando Alonso
Articolo di tipo Ultime notizie