Formula 1
G
GP del Bahrain
28 mar
Prove Libere 1 in
29 giorni
09 mag
Prossimo evento tra
69 giorni
G
GP dell'Azerbaijan
06 giu
Gara in
101 giorni
G
GP del Canada
13 giu
Gara in
108 giorni
G
GP di Francia
24 giu
Prossimo evento tra
118 giorni
01 lug
Prossimo evento tra
125 giorni
G
GP di Gran Bretagna
15 lug
Prossimo evento tra
139 giorni
G
GP d'Ungheria
29 lug
Prossimo evento tra
153 giorni
G
GP del Belgio
26 ago
Prossimo evento tra
181 giorni
02 set
Prossimo evento tra
188 giorni
09 set
Prossimo evento tra
195 giorni
G
GP della Russia
23 set
Prossimo evento tra
209 giorni
G
GP di Singapore
30 set
Prossimo evento tra
216 giorni
G
GP del Giappone
07 ott
Prossimo evento tra
223 giorni
G
GP degli Stati Uniti
21 ott
Prossimo evento tra
237 giorni
G
GP del Messico
28 ott
Prossimo evento tra
244 giorni
G
GP dell'Arabia Saudita
03 dic
Prossimo evento tra
280 giorni
G
GP di Abu Dhabi
12 dic
Prossimo evento tra
289 giorni

GP Austria: ecco la dotazione di gomme proposta dai team

La FIA sostiene l'idea che Pirelli possa fornire a tutti i team una uguale dotazione dei 13 treni di gomme. Al Red Bull Ring i team avrebbero trovato l'accordo per 2 set di Hard, 3 di Medium e 8 di Soft.

condividi
commenti
GP Austria: ecco la dotazione di gomme proposta dai team

Il calendario della F1 ancora non si materializza. Ci sono tante anticipazioni, ma nessuna ufficialità da parte di Liberty che aspetta delle rassicurazioni dal Governo britannico circa la disputa di due GP dopo l’accoppiata di gare in Austria del 5 e 12 luglio.

Boris Johnson pretende una quarantena di 14 giorni per chi accede all’isola, mentre la F1 sta trattando una sosta più breve per chi, già controllato, arriva dal paddock del Red Bull Ring. La possibilità di avere una deroga è in discussione, ma dipende dall’andamento dei contagi che in Inghilterra non è ancora incoraggiante come in Italia.

La mancanza di certezze rende molto complicata la costruzione logistica anche del primo GP in programma il 5 luglio a Spielberg. Il regolamento sportivo imporrebbe, per esempio, che i team facciano la loro scelta, sul come dividere i 13 treni nelle tre mescole a disposizione da portare in Austria, nove settimane prima dell’evento, mentre il margine cresce a 15 settimane per le gare extra europee.

Leggi anche:

Il limite è già saltato per cui la Pirelli si trova nella difficoltà di assicurare una fornitura personalizzata e sarà così per le gare dell’estate se il calendario dovesse scivolare ancora di qualche giorno, tanto più che Pirelli dovrà produrre circa 35 mila pneumatici di F1 in appena due mesi.

Nell’ultimo F1 Sporting Working Group sarebbe stato proposto di andare alle prime due gare della stagione 2020 con una dotazione di treni uguale per tutti. I tecnici della Casa milanese avevano proposto 2 set di Hard, 4 di Medium e 7 di Soft, per contro le squadre hanno replicato che avrebbero preferito 2 set di Hard, 3 di Medium e 8 di Soft.

E quella proposta dalle squadre dovrebbe essere la scelta che verrà discussa nello SWG di giovedì prossimo e che poi dovrà essere ratificata dal Consiglio Mondiale con un voto a distanza.

Anche in questo caso è giusto evidenziare come ci sia una fattiva collaborazione fra le parti che gestiscono la F1: la FIA, infatti, ha appoggiato e sostenuto la dotazione di gomme scelta dai team, mentre Liberty non ha messo lingua.

Monaco: le date del GP di F1, dell'E-Prix e del GP storico 2021

Articolo precedente

Monaco: le date del GP di F1, dell'E-Prix e del GP storico 2021

Articolo successivo

Formula 1 Stories: Red Bull, dalla bibita ai titoli mondiali

Formula 1 Stories: Red Bull, dalla bibita ai titoli mondiali
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Formula 1
Autore Franco Nugnes