Mercedes: a Melbourne non serve il monkey seat

condividi
commenti
Mercedes: a Melbourne non serve il monkey seat
Giorgio Piola
Di: Giorgio Piola
13 mar 2015, 16:41

La W06 Hybrid nelle prove libere ha dominato senza dover ricorrere al carico aggiuntivo

La Mercedes è la monoposto di riferimento: la W06 Hybrid ha dominato la scena nella prima giornata di prove libere del Gp d'Australia potendo girare su un circuito cittadino come quello dell'Albert Park, caratterizzato da continui stop and go, senza montare il Monkey seat sul mono pilone dell'alettone posteriore.

Nell'immagine Effe 1 Tech si può notare la mancanza del flap aggiuntivo centrale sopra lo scarico centrale: è il segno più eloquente della bontà della freccia d'argento che non ha bisogno di sporcare l'efficienza aerodinamica della monoposto per trovare la necessaria spinta verticale...

Prossimo articolo Formula 1

Su questo articolo

Serie Formula 1
Piloti Lewis Hamilton, Nico Rosberg
Autore Giorgio Piola
Tipo di articolo Ultime notizie