Ferrari: cestelli carenati e flussi molto puliti

condividi
commenti
Ferrari: cestelli carenati e flussi molto puliti
Di: Giorgio Piola
14 mar 2014, 09:13

Sulla F14 T è stato fatto un grosso lavoro di sviluppo sui freni grazie ai tecnici della Brembo

La Ferrari ha dato una prova di grande consistenza al debutto nelle libere in Australia: la F14 T si è condidata ad essere la sfidante della Mercedes all'Albert Park. Nell'immagine Effe 1 Tech è possibile vedere la Rossa priva del musetto che evidenzia lo schema della sospensione anteriore pull rod, mantenuta per il terzo anno di seguito e che mostra il tirante quasi orizzontale. Interessante è anche l'adozione dei cestelli dei freni completamente carenati:i tecnici del Cavallino hanno svolto un grosso lavoro in collaborazione con quelli della Brembo per trarre il massimo vantaggio aerodinamico dall'impianto frenante. Le prese per il raffreddamento del disco e della pinza sono all'interno della "palpebra" in materiali compositi, mentre nella parte esterna c'è una parete liscia grazie alla quale si possono indirizzare i flussi verso il retrotreno, senza che si generino delle turbolenze nocive.
Prossimo articolo Formula 1
Caschi 2014: qual è il vostro preferito?

Articolo precedente

Caschi 2014: qual è il vostro preferito?

Articolo successivo

Vettel: "E' stato un grande sollievo!"

Vettel: "E' stato un grande sollievo!"
Carica i commenti