Sutil raggiante dell'inizio con la Force India

Sutil raggiante dell'inizio con la Force India

Anche senza le modifiche agli scarichi, il tedesco è stato in testa alla corsa che ha finito settimo

Guardando la classifica Adrian Sutil sembra che abbia fatto diligentemente il suo compito per arrivare davanti al compagno di squadra, Paul Di Resta. La Force India incamera 10 punti iridati e si insedia al quarto posto della classifica Costruttori alla pari della Mercedes, avendo collezionato un settimo e ottavo posto. Il pilota tedesco, invece, ha fatto vedere qualcosa di più di quanto ha raccolto al traguardo, rivaleggiando con i top team e stando anche in testa alla corsa per diversi giri grazie ad un 'accorta strategia dei pit stop che lo ha fatto fermare una svolta in meno della concorrenza (escluso Raikkonen). Adrian Sutil al rientro con la squadra di Silverstone, dopo un anno sabbatico, è tornato più carico che mai e avrebbe meritato un risultato certamente più brillante, se non si fosse letteralmente piantato nei giri finali, quando ha dovuto montare le gomme Pirelli Supersoft. “La gara è stata fantastica: sono partito con le gomme Medium, adottando una strategia diversa dalla maggior parte delle monoposto che partivano davanti a me, e credo che questa sia stata la scelta migliore. Riuscivo a tenere un buon ritmo perché la vettura andava molto bene con le gomme medie: ho tenuto il passo di chi mi stava davanti sapendo che si sarebbero fermati presto al pit. E infatti sono anche andato al comando della corsa: è stata una bella emozione perché è stata la prima volta da quando corro in F.1”. Era nell’aria un grande risultato… “Dopo il secondo pit-stop ero di nuovo in testa, per cui ero fiducioso di finire bene, m a quando ho montato le Supersoft è emerso il graining per cui ho perso alcune posizioni. Per fortuna le gomme hanno tenuto e ho potuto raccogliere un buon settimo posto”. C’è da chiedersi cosa avrebbe potuto fare Sutil se la sua Force India avesse potuto usare gli scarichi dotati del tubo di contropressione: come avevamo anticipato nei giorni scorsi, i tecnici della squadra si sono dimenticati i nuovi particolari in fabbrica e non hanno potuto montare la modifica che permetterebbe di avere una minore perdita di potenza dal motore Mercedes durante la fase di soffiaggio dei gas roventi. I pezzi mancanti erano arrivati sabato mattina, troppo tardi per essere utilizzati a Melbourne, ma verranno buoni a Sepang, dove le caratteristiche aerodinamiche della vettura dovrebbero esaltarsi sui due lunghi rettilinei malesi…

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Adrian Sutil
Articolo di tipo Ultime notizie