Domenicali: "Siamo in testa alla classifica Costruttori"

Per il team principal Ferrari il debutto stagionale è stato positivo: la squadra è sulla strada giusta

Domenicali:
Sono trenta i punti all’attivo per la Scuderia Ferrari dopo il Gran Premio d’Australia, frutto del secondo posto di Fernando Alonso e della quarta posizione di Felipe Massa. Entrambi i piloti hanno effettuato tre soste, partendo con gomme Supersoft e utilizzando le Medium nel resto della gara. Stefano Domenicali: “Prima di tutto vorrei fare i complimenti al vincitore. Dopo le prove invernali avevamo detto che puntavamo a fare un podio in Australia e siamo riusciti a centrare l’obiettivo. Questa è solamente la prima di diciannove gare e siamo contenti di vedere la Scuderia Ferrari in testa alla Classifica Costruttori: è una partenza incoraggiante sulla quale costruire il prosieguo del Campionato e il risultato di oggi deve valere come spinta motivazionale per tutti, sia qui in pista, sia a casa a Maranello. Affidabilità, pit-stop e strategia restano i fattori chiave, ma questo fine settimana ci ha fornito altri spunti interessanti sui quali riflettere, relativamente al nostro livello di prestazione assoluta rispetto alla concorrenza”. Fernando Alonso: “Possiamo dire di aver iniziato la stagione con il piede giusto, lottando da subito con i migliori. Insieme ai risultati registrati nei test invernali è un segnale molto incoraggiante aver saputo sfruttare al meglio un fine settimana pieno di incognite, sia in qualifica che in gara. Credo che la strategia delle tre soste sia stata quella giusta, con il degrado che avevamo sarebbe stato impossibile farne una in meno ed anticipare la seconda di qualche giro ci ha permesso di sorpassare Vettel e Sutil. Finire davanti alle Red Bull ha il sapore di una vittoria, anche se sappiamo che nonostante la classifica della gara di oggi sono ancora loro i più veloci. Adesso ci aspetta un altro weekend con condizioni meteorologiche estremamente variabili, molto stressante per le macchine dal punto di vista meccanico e per i piloti dal punto di vista fisico. Ma lo affronto con la serenità di questo bel risultato”. Felipe Massa: “Questo è sicuramente un inizio di stagione molto positivo, soprattutto perché questa è una pista dove ho sempre sofferto. Abbiamo dimostrato di avere una macchina competitiva, con un buon passo di gara, e questo grazie al grande lavoro svolto durante le prove invernali. È stata una gara partita all’attacco, in cui mi sono trovato a lottare da subito per le prime posizioni. Forse se avessi anticipato la seconda sosta come ha fatto Fernando il podio sarebbe stato alla mia portata, ma sono comunque molto contento del mio risultato. Sicuramente siamo ad un buon livello ma ora dobbiamo analizzare attentamente ogni minimo dettaglio per cercare di migliorare la nostra macchina”. Pat Fry: “Al mattino le qualifiche sono state molto impegnative, era necessario scegliere le gomme giuste al momento opportuno e ci siamo riusciti senza troppe esitazioni. Non è stato semplice capire quale fosse il distacco reale dai primi, in certe condizioni non è sempre chiaro. Questo pomeriggio abbiamo avuto un buon passo di gara ed entrambi i piloti hanno guidato bene senza commettere errori, ma siamo consapevoli di dover lavorare ancora molto se vogliamo continuare a migliorare. Forse potevamo azzardare una strategia a due soste ma considerando le incognite legate al degrado degli pneumatici abbiamo preferito non rischiare. Nelle prossime gare sarà fondamentale comprendere al meglio il comportamento delle gomme per scegliere le strategie migliori”.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Fernando Alonso , Felipe Massa
Articolo di tipo Ultime notizie