Arrivabene: "La Ferrari deve prendere più rischi"

condividi
commenti
Arrivabene:
Di: Franco Nugnes
14 mar 2015, 09:12

Il team principal del Cavallino contava di vedere due SF15-T in seconda fila in griglia

Arrivabene:

I tifosi della Ferrari sono soddisfatti della quarta posizione di Sebastian Vettel al debutto con la SF15-T e anche la squadra del Cavallino sembra apprezzare la seconda fila del tedesco, ma non pensa allo stesso modo Maurizio Arrivabene.

Il team principal si dichiara "...Incazzato, perché potevano esserci due Ferrari in seconda fila!". Il manager lombardo ha tirato fuori gli artigli subito dopo la qualifica nell'intervista con Mara Sangiorgio ai microfoni di SKY:
"Dobbiamo smetterla di fare i confronti con lo scorso annno - ha proseguito Arrivabene - e cercare, invece, di trarre il massimo adesso. Abbiamo un atteggiamento troppo conservativo, dobbiamo osare di più, prenderci dei rischi. In Q2 ci siamo protetti troppo e la decisione ci è costata in Q3. Potevamo mettere due macchine in seconda fila".

Pensa che la Ferrari possa sfidare le Williams domani?
"Non ci dobbiamo preoccupare delle Williams, ma delle Mercedes. Dobbiamo lavorare sodo per andare a prendere le frecce d'argento. Bisogna cercare di stare attaccati ai loro alettoni sperando che poi succeda qualcosa...".

I due piloti dicono che un podio è possibile in gara...
"Non voglio fare previsioni, ne parliamo domani...".

Maurizio Arrivabene, insomma, suona la carica. Tiene basso il profilo della squadra, non vuole che si creino troppe aspettative, ma pretende che il team del Cavallino non si accontenti mai, cercando di sfruttare con più coraggio ogni situazione. La speranza è che il messaggio, chiaro e forte, sia arrivato. Aspettiamoci, quindi, una Ferrari che vuole essere protagonista per riconquistare quel ruolo che ha sempre avuto nel Circus...

Prossimo articolo Formula 1
Verstappen: "Il nostro passo gara è buono"

Previous article

Verstappen: "Il nostro passo gara è buono"

Next article

Ricciardo: "Ottimo risultato considerati i problemi"

Ricciardo: "Ottimo risultato considerati i problemi"