Ferrari: la nuova sospensione l'ha provata Kimi

Ferrari: la nuova sospensione l'ha provata Kimi

Pat Fry conferma il diverso cinematismo nel posteriore della F14 T del finlandese

La Ferrari ha affidato la sospensione posteriore modificata (nella foto Effe 1 tech) a Kimi Raikkonen: è stato il pilota finlandese a saggiare i diversi cinematismi nelle prove libere del Gp degli Stati Uniti. La scelta ad Austin è caduta su Iceman per una ragione molto semplice: Raikkonen sarà ancora un pilota del Cavallino l'anno prossimo, mentre Fernando Alonso è in partenza, per cui è stato ritenuto giusto affidare una soluzione che potrebbe essere trasferita anche sulla macchina del 2015 al conduttore che darà continuità al lavoro del Reparto Corse. Pat Fry, direttore dell'ingegneria del Cavallino, ci ha confermato che c'è stato un intervento sulla sospensione posteriore, confermando la nostra anticipazione: si tratta di una modifica utile a migliorare la trazione della Rossa.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Kimi Raikkonen
Articolo di tipo Ultime notizie