Ferrari: ecco il supporto per la rilevazione dei dati

Ferrari: ecco il supporto per la rilevazione dei dati

Nessuna prova di visibilità, ma solo una raffinata struttura per sostenere una telecamera e dei sensori

Ha destato curiosità la monoposto di Kimi Raikkonen che nella prima sessione di prove libere del Gp degli Stati Uniti aveva una struttura metallica montata davanti all'abitacolo che sembrava "pinzare" la scocca della F14 T: qualcuno ha pensato che si facessero delle prova di visibilità, come se la Ferrari volesse cambiare sulla 666 la posizione di guida del pilota nel telaio, mentre non si trattava altro che dell'impianto grazie al quale la Rossa del finlandese è stata dotata di un sistema di rilevazione dei dati (sul lato sinistro della monoposto, infatti, c'era una telecamera e una serie di sensori che sono stati disseminati lungo la macchina, dall'ala anteriore fino alla zona a Coca Cola del retrotreno). Prosegue, quindi, il lavoro degli aerodinamici del Cavallino per definire delle soluzioni utili alla monoposto del 2015 che è in via di definizione a Maranello e che pare sia già meglio della F14 T sebbene sia ancora nella fase embrionale del lavoro di sviluppo in galleria del vento.
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Kimi Raikkonen
Articolo di tipo Ultime notizie