Lotus, il passo lungo anche in funzione 2014

La squadra di Enstone insiste con l'interasse maggiorato per tratte utili informazioni per l'anno prossimo

La Lotus nel Gp degli Stati Uniti ha proposto due E21 dotate del passo lungo: la rinuncia di Kimi Raikkonen che ha preferito farsi operare alla schiena a Strasburgo, ha permesso al team di Enstone di puntare sulla versione della monoposto con l'interasse più lungo di circa 10 cm che era stata deliberata da Romain Grosjean. Questa soluzione tecnica che permette una diversa ripartizione dei pesi, più spostata verso il retrotreno, ben visibile nell'animazione sopra, è stata pensata anche in funzione del 2014, quando sarà necessario implementare l'impianto di raffreddamento per inglobare nelle pance il grosso intercooler aria/aria che servirà al turbocompressore. La E21 nelle ultime gare, comunque, ha mostrato continui aggiornamenti aerodinamici per migliorare l'efficienza, visto che è in lotta per il secondo posto nel monduale Costruttori: sono state tolte le alette sopra all'imboccatura delle pance per lasciare il posto ai più ortodossi deviatori di flusso verticali, mentre nel diffusore posteriore sono state modificate le derive e il gurney flap. A proposito di raffreddamento si è segnalato lo sfogo d'aria calda aperto in prossimità dell'attacco superiore della sospensione posteriore: anche questo esperiemento sarebbe finalizzato allo studio delle forme della monoposto 2014...

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Heikki Kovalainen , Romain Grosjean
Articolo di tipo Ultime notizie