Chi parte sullo sporco rischia sette posizioni al via!

condividi
commenti
Chi parte sullo sporco rischia sette posizioni al via!
Di: Franco Nugnes
18 nov 2012, 11:23

I tattici della Red Bull hanno simulato lo start: è come scattare con la pista bagnata

Avrete sentito le dichiarazione di ieri di Fernando Alonso, Felipe Massa e Stefano Domenicali che sottolineavano il fatto che entrambi i piloti ferraristi dovessero scattare sul lato sporco della pista? Sembrava il classico "lamentorio" di chi vuole mettere le mani avanti sapendo che anche al via le F2012 potrebbero soffrire, pur avendo uno scatto proverbialmente eccellente allo spegnersi dei semafori. Dalle informazioni che sono filtrate dalla Red Bull Racing, invece, le preoccupazioni degli uomini del Cavallino sono più che fondate: i tattici della squadra di Milton Keynes hanno avuto il tempo di simulare una partenza sul lato sporco della pista di Austin, calcolando quale può essere il danno per la perdita di aderenza. Stando alle indicazioni sarà come "...partire sul bagnato!". I tecnici di Adrian Newey non si sono limitati a dare un'indicazione generica: sostengono che chi scatterà dalla seconda posizione, vale a dire Lewis Hamilton, potrebbe arrivare alla prima curva addirittura settimo se tutti i piloti avranno la stessa capacità di reazione allo start! I conduttori della fila della pole position, Sebastian Vettel, avranno un grosso vantaggio al via del Gp degli Stati Uniti e la penalizzazione di Romain Grosjean (il francese era quarto nella lista dei tempi, ma è stato retrocesso al nono posto per la sostituzione del cambio) avrà un effetto importante nello scacchiere della griglia. Lewis Hamilton, Kimi Raikkonen, Felipe Massa e Fernando Alonso sono i piloti che si troveranno a fare i conti con l'asfalto sporco di Austin nelle prime file: c'è da credere che tutti cercheranno di spostarsi sul lato sinistro dove c'è più grip creando un grande intasamento (e aumentando il rischio di incidente al via) anche se il rettilineo del tracciato americano è molto largo.
Prossimo articolo Formula 1
Hembery: "Previsto un solo pit stop in gara"

Previous article

Hembery: "Previsto un solo pit stop in gara"

Next article

Censurato il casco scurrile di Hamilton

Censurato il casco scurrile di Hamilton