Mallya tuona contro la Red Bull Racing

condividi
commenti
Mallya tuona contro la Red Bull Racing
Redazione
Di: Redazione
23 nov 2014, 11:20

Il team principal della Force India attacca Horner senza mai citarlo direttamente

Vijay Mallya, team principal della Force India, va all’attacco della Red Bull Racing dopo l’esclusione delle due RB10 di Daniel Ricciardo e Sebastian Vettel dalle qualifiche del Gp di Abu Dhabi per la flessibilità delle ali giudicata irregolare dalla FIA.

L’indiano ha usato Twitter per far partire i suoi strali nei confronti della squadra di Milton Keynes. Dopo essere partito da motivazioni tecniche, Mallya ha voluto far esplodere la polemica nei confronti della squadra che si sta mettendo in mezzo alla ridiscussione dei proventi della Formula 1. Nei giorni scorsi, infatti, proprio Force India insieme a Lotus e Sauber avevano chiesto a Bernie Ecclestone un incontro per studiare una modalità affinché il Circus trovasse il modo di ridistribuire i soldi generati dai diritti televisivi, trovando però la netta opposizione della Red Bull Racing.

Senza mai nominare direttamente il team di Milton Keynes, Vijay Mallya ce l'ha con quelli che “sono mossi dall’arroganza e da un complesso di superiorità da parte di coloro i quali sono pagati per essere in F.1. Chi ha in mano i cordoni della borsa detta anche le decisioni per cui si rischia di diventare schiavi dei capricci di questi soggetti e dei contratti. Si può dire che la F.1 sia uno sport?”.

Prossimo articolo Formula 1
Le Red Bull partono dalla pit lane per cambiare l'ala

Previous article

Le Red Bull partono dalla pit lane per cambiare l'ala

Next article

Carlos Sainz jr è il pilota prescelto della Toro Rosso

Carlos Sainz jr è il pilota prescelto della Toro Rosso

Su questo articolo

Serie Formula 1
Autore Redazione
Tipo di articolo Ultime notizie