Abu Dhabi, Libere 2: Vettel torna in cattedra

Abu Dhabi, Libere 2: Vettel torna in cattedra

Il campione del mondo precede le due McLaren e Webber. Alonso è dietro anche alle due Lotus!

Quando cala il sole sulla pista di Yas Marina spunta fuori Sebastian Vettel con la Red Bull Racing. Il tedesco è stato nettamente il più veloce nella seconda sessione di prove libere, quando i piloti sono passati dalle gomme Medium alla Soft. Il campione del mondo ha ottenuto 1'41"751 con le coperture morbide nuove e poi si è dedicato ad una durata per verificare la tenuta degli pneumatici, cercando il miglior set-up con la regolazione delle ali. Al posto d'onore si è inserito Lewis Hamilton a poco più di un decimo dalla RB8, subito seguito dalla McLaren del compagno di squadra Jenson Button che è rimasto staccato di oltre mezzo secondo dalla migliore Mp4-27. Va aggiunto che Lewis ha nuovamente accusato dei problemi alla trasmissione (ricordiamo che in India al pit stop sostituì il volante-computer). Mark Webber fissa la quarta prestazione a 715 millesimi dal leader del mondiale. Ha destato molta curiosità il fatto che la sua RB8 facesse delle scintille sul lato sinistro dello splitter, proprio come era successo in India a Sebastian Vettel. L'australiano allora è rientrato ai box per controllare di cosa si trattasse e si è registrata una strana perdita di liquido che ha incuriosito gli osservatori delle altre squadre. I tecnici hanno rimesso in pista Mark per un breve run e poi è rientrato ai box per sospendere il lavoro. Sarà interessante capire di cosa si sia trattato: il team ha parlato di un problema al KERS. Il liquido refrigerante del sistema sarebbe colato in avanti sul fondo dalla pancia per effetto dell'assetto picchiato della RB8, ma sono in diversi a storcere il naso... E la Ferrari? Fernando Alonso è solo settimo a otto decimi dalla vetta: il bello è che la F2012 è preceduta anche dalle due Lotus-Renault con Romain Grosjean che si è piazzato con 1'42"500 davanti a Kimi Raikkonen accreditato di 1'42"532. La Rossa, insomma, mostra di non reggere il passo della Red Bull Racing, ma anzi a giudicare dai tempi è peggiorata rispetto al Gp dell'India: Felipe Massa è subito a ridosso dello spagnolo (due decimi) con soluzioni tecniche diverse, segno che la Ferrari si è dedicata ancora a delle comparazioni prima di deliberare il materiale per il week end di gara. Per ora le indicazioni non sono affatto positive, ma i volti degli uomini di Maranello non erano così mesti quando hanno visto i tempi del long run di Felipe con le Soft... Al nono posto si è arrampicato Pastor Maldonado che con la Williams è arrivato a 1'42"998: il venezuelano è l'ultimo sotto il muro dell'1'43" e ha preceduto Sergio Perez con la Sauber e l'altra FW34 di Bruno Senna al suo primo turno in pista, visto che aveva saltato la prima sessione per lasciare il posto a Vallteri Bottas. Male la Mercedes con Nico Rosberg dodicesimo e Michael Schumacher quattordicesimo: pare che anche a Brackley abbiano problemi di galleria del vento. Sarebbero state bocciate alcune novità che davano buoni riscontri nel wind tunnel. FORMULA 1, Abu Dhabi, 02/11/2012 Seconda sessione di prove libere 1. Sebastian Vettel - Red Bull-Renault - 1'41"751 - 34 giri 2. Lewis Hamilton - McLaren-Mercedes - 1'41"919 - 34 3. Jenson Button - McLaren-Mercedes - 1'42"412 - 36 4. Mark Webber - Red Bull-Renault - 1'42"466 - 21 5. Romain Grosjean - Lotus-Renault - 1'42"500 - 34 6. Kimi Raikkonen - Lotus-Renault - 1'42"534 - 28 7. Fernando Alonso - Ferrari - 1'42"587 - 31 8. Felipe Massa - Ferrari - 1'42"823 - 33 9. Pastor Maldonado - Williams-Renault - 1'42"998 - 37 10. Sergio Perez - Sauber-Ferrari - 1'43"106 - 36 11. Bruno Senna - Williams-Renault - 1'43"191 - 34 12. Nico Rosberg - Mercedes - 1'43"200 - 36 13. Nico Hulkenberg - Force India-Mercedes - 1'43"255 - 34 14. Michael Schumacher - Mercedes - 1'43"267 - 32 15. Paul di Resta - Force India-Mercedes - 1'43"578 - 34 16. Kamui Kobayashi - Sauber-Ferrari - 1'43"689 - 32 17. Daniel Ricciardo - Toro Rosso-Ferrari - 1'44"260 - 27 18. Jean-Eric Vergne - Toro Rosso-Ferrari - 1'45"073 - 19 19. Vitaly Petrov - Caterham-Renault - 1'45"245 - 36 20. Heikki Kovalainen - Caterham-Renault - 1'45"782 - 33 21. Timo Glock - Marussia-Cosworth - 1'46"589 - 36 22. Charles Pic - Marussia-Cosworth - 1'46"671 - 32 23. Pedro de la Rosa - HRT-Cosworth - 1'46"707 - 26 24. Narain Karthikeyan - HRT-Cosworth - 1'47"406 - 35

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie