GP Abu Dhabi, Il momento chiave: la crisi dei motori Mercedes
Prime

GP Abu Dhabi, Il momento chiave: la crisi dei motori Mercedes

Di:

La noiosa gara di Yas Marina è stata decisa ancora prima della corsa quando la Casa della Stella ha deciso di ridurre la potenza dei motori temendo un surriscaldamento dei sei cilindri Mercedes. Il ritiro di Sergio Perez a causa dell'unità nuova che ha ceduto sulla Racing Point dopo appena 10 giri ha acceso un ulteriore campanello d'allarme. Sta di fatto che il terzo post nel mondiale Costruttori è andato alla McLaren che avrà i motori di Brixworth nel 2021...

Il momento decisivo del GP di Abu Dhabi è stato prima dell’ultima gara quando la Mercedes ha deciso di ridurre sensibilmente la potenza delle proprio power unit. Max Verstappen ha potuto dominare la corsa di Yas Marina perché le due Mercedes W11 non hanno mai avuto il passo per sfidare la RB16 dell’olandese che ha regalato alla Honda la terza affermazione della stagione.

Ieri Christian Horner, team principal Red Bull, aveva messo l’accento sul fatto che Verstappen era riuscito a centrare la partenza al palo “…nonostante la potenza del motore Honda”, riservando ai giapponesi una frecciata che fa parte dello stile solito di Milton Keynes.

condividi
commenti

LIVE Formula 1 | Gran Premio dell'Arabia Saudita: Gara

Seguite LIVE con Motorsport.com il Gran Prmeio dell'Arabia Saudita, penultimo appuntamento della Formula 1 2021 sul circuito di Jeddah.

Perez: "Jeddah molto pericolosa senza una vera ragione"

Sergio Perez ritiene che la nuova pista di Formula 1 Jeddah sia pericolosa, ma in maniera inutile, quindi spera che la prima edizione del Gran Premio dell'Arabia Saudita possa svolgersi senza incidente pesanti.

F1 | Strategie: è programmata una sola sosta

La pista di Jeddah, pur essendo nuova per tutti, non riserva delle sorprese alle squadre: la gara di questo pomeriggio è prevista con un solo pit stop. Chi parte con le medie prevede la sosta fra il giro 19 e il 25 per passare alle hard. Le incognite sono legate alla Safety car o alla VSC su una pista cittadina con i muri molto vicini all'asfalto.

Come reagiscono i team di Formula 1 a situazioni di pressione Prime

Come reagiscono i team di Formula 1 a situazioni di pressione

OPINIONE: La pressione è tutta su Red Bull e Mercedes mentre la stagione 2021 di Formula 1 si prepara alla sua doppietta finale. Il consulente tecnico di Motorsport.com ed ex ingegnere McLaren F1 Tim Wright spiega come le rispettive squadre affronteranno quello che sarà un fattore cruciale nell'esito del campionato piloti e costruttori.

F1 | GP Arabia Saudita: la griglia di partenza

Lewis Hamilton conquista la sua pole position numero 103 della carriera. L'inglese, tuttavia, ha rischiato di vedersi soffiare da Max Verstappen la prima posizione nelle ultime fasi della qualifica, ma l'olandese - troppo ingordo - ha sbattuto contro il muro

Mazepin: “Non volevo che l’incidente con Lewis influenzasse la lotta al titolo”

Nikita Mazepin non voleva che l’incidente avvenuto durante le FP3 a Jeddah potesse influenzare le possibilità di Lewis Hamilton di lottare per titolo, e ha detto che il pilota della Mercedes si sentiva molto dispiaciuto per quello che è successo.

Ferrari: Leclerc strepitoso, ha ripagato il lavoro della squadra

Nessuno nella Scuderia si sarebbe aspettato una rossa in seconda fila nel GP dell'Arabia Saudita: Charles, dopo il botto nelle prove libere del venerdì si è inventato un giro perfetto in qualifica che lo ha portato al quarto posto. Il monegasco ha ammesso che “... mi facevano male i piedi e la testa dopo il crash, ma niente di grave”. Deluso Sainz per l'escursione in Q2 che lo relega al 15esimo posto.

F1 | Red Bull: sospiro di sollievo, il cambio di Verstappen è salvo!

I controlli effettuati dai tecnici di Milton Keynes hanno escluso che la trasmissione possa esssersi danneggiata nella toccata di Max contro le barriere all'ultima curva durante le qualifiche del GP dell'Arabia Saudita. L'olandese, quindi, si schiererà regolarmente in seconda fila con la sua RB16B per dare la caccia alle due Mercedes che scatteranno in prima fila.

Bottas: "L'unica soddisfazione chiudere davanti a Lewis"
Articolo precedente

Bottas: "L'unica soddisfazione chiudere davanti a Lewis"

Articolo successivo

Vettel: "Non parlo". Ma riscrive e canta Azzurro per la Ferrari!

Vettel: "Non parlo". Ma riscrive e canta Azzurro per la Ferrari!
Carica i commenti