Ascanelli può prendere il posto di Whiting alla FIA?

Ascanelli può prendere il posto di Whiting alla FIA?

Se il direttore di gara dovesse saltare per il processo Mercedes, l'italiano sarebbe la prima scelta di Todt

L'udienza che il 20 giugno vedrà la Mercedes e la Pirelli imputate davanti al Tribunale Internazionale della FIA, a Parigi, per il test effettuato a Barcellona nei giorni successivi al Gp di Spagna, potrebbe avere delle ripercussioni anche all'interno della stessa Federazione Internazionale. Da quando questo test è stato reso noto in occasione del Gp di Monaco (a fare scandalo non è tanto il test in se, perchè la Pirelli aveva ottenuto una deroga per ragioni di sicurezza, quanto il fatto che la Mercedes abbia portato la W04, ovvero la vettura 2013), Ross Brawn e soci si sono sempre difesi dicendo di aver segnalato la cosa alla FIA e di aver ottenuto il via libera. Se questa cosa dovesse trovare conferma in aula, allora potrebbe essere seriamente a rischio anche la posizione del direttore di gara del Circus Charlie Whiting, anche se le voci a riguardo per ora sono state smentite dall'interno della Federazione. Tuttavia, secondo Auto Motor und Sport, quindi una delle fonti più attendibili del paddock, Jean Todt avrebbe già individuato l'eventuale successore di Whiting se si dovesse andare in questa direzione. Il nome caldo sarebbe quello di Giorgio Ascanelli, rimasto fermo dopo aver abbandonato il direzione tecnica della Toro Rosso. Parliamo quindi di una figura di spicco dal punto di vista tecnico, che prima dell'esperienza a Faenza ha avuto modo di lavorare anche in squadre prestigiose come Ferrari e McLaren, svolgendo il ruolo di ingegnere di Ayrton Senna nella sua parentesi nella squadra britannica. Ora non resta che attendere la fatidica data del 20 giugno...

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie