Hamilton: "L'errore mi è costato la vittoria"

Il pilota britannico è stato autore di un testacoda alla Curva 4 che gli ha fatto perdere la vittoria del GP

Hamilton:

Lewis Hamilton è sempre più vicino alla conquista del ttolo mondiale piloti. Il britannico ha 18 punti di vantaggio sul compagno di squadra Nico Rosberg ma Abu Dhabi conferirà l'ormai celebre e criticato doppio punteggio e tutto può ancora accadere.

Hamilton però non cerca scuse. Avrebbe potuto vincere a Interlagos ma un errore il giro prima di rientrare - a gomme finite e lanciato verso il secondo giro veloce - ha compromesso le sue possibilità di vincere la gara e ampliare ulteriormente il gap tra sé e Rosberg.

"Devo ammettere che l'errore che ho commesso mi è costato la vittoria del Gran Premio - ha ammesso il pilota ex McLaren - Mi trovavo già davanti nei tempi ma ho frenato forte alla curva 4 e ho perso la vettura, finendo in testacoda. Questo errore ha fatto sì che perdessi tutto quanto guadagnato nei due giri veloci. Devo però ammettere che Nico ha guidato benissimo, senza errori e ha meritato la vittoria. Poi abbiamo portato a casa l'ennesima doppietta della stagione e sono molto felice per il team. Si merita tutto questo".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Lewis Hamilton
Articolo di tipo Ultime notizie