Vettel: "Pronto per fare il passo successivo"

Il tedesco ha dato l'addio alla Red Bull con un ottavo posto amaro, nonostante una buona rimonta dal fondo

Vettel:

Sebastian Vettel, così come Daniel Ricciardo, nell'ultima gara della stagione 2014 è stato chiamato a dover compiere una grande rimonta a causa della penalizzazione comminatagli dai commissari di gara nella giornata di ieri, a causa dell'irregolarità dell'ala anteriore delle due RB10.

Il tedesco, giunto all'ultima corsa con il team Red Bull dopo aver conquistato quattro titoli mondiali piloti (e altrettanti costruttori) negli ultimi sei anni, ha regalato a Milton Keynes una buona rimonta, ma non comparabile con quanto mostrato da Ricciardo, che è partito dalla pit lane e ha terminato quarto. Vettel ha invece chiuso l'ultima gara della stagione all'ottavo posto.

"Sono sicuro avessimo più potenziale di quello mostrato oggi - ha ammesso Vettel - ma nelle prime fasi di gara sono rimasto bloccato dietro Kevin Magnussen ed è stato molto difficile liberarmi e sfoderare il mio passo. Non posso dire di essere completamente soddisfatto oggi, perché avevamo il ritmo per fare meglio".

Che esperienza è stata guidare per sei anni in Red Bull?
"E' stato un viaggio incredibile. Ovviamente non mi sarei mai aspettato di raggiungere questi risultati al via di questa esperienza. Non mi sarei mai aspettato di vincere quattro titoli piloti e altrettanti nel costruttori. Inoltre ho costruito rapporti di amicizia che dureranno nel tempo. Ringrazio davvero tanto tutte le persone della Red Bull, ma ora sono pronto per fare il passo successivo". 

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Sebastian Vettel
Articolo di tipo Ultime notizie