F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola

Tv: fra Rai e Sky manca solo la firma per il 2013

Tv: fra Rai e Sky manca solo la firma per il 2013

Nove gare in diretta con le prove libere nel pacchetto e undici in differita di almeno tre ore

L’accordo fra Rai e Sky c’è, manca solo la firma. È attesa l’ufficializzazione nelle prossime ore, certamente prima del Gp di Brasile che a Interlagos chiuderà la stagione 2012. La televisione di stato ha già ottenuto l’ok di Bernie Ecclestone per assicurare l’anno prossimo la visione agli appassionati italiani dei Gran Premi in chiaro. DIRITTI DI SKY PER 53 MILIONI DI EURO Sky Italia si è assicurata i diritti dei Gran Premi in esclusiva per il 2013 con una spesa di 53 milioni di euro e può recuperare una parte dell’investimento che sta esponendo più del previsto la struttura di Rupert Murdoch. La tv di Stato, quindi, non resterà fuori dal gioco, anche se avrà un ruolo molto diverso da quello attuale. 
 RAI, 9 GP IN DIRETTA CON PROVE LIBERE Su venti gare in calendario nove saranno trasmesse dalla Rai in diretta, mentre undici andranno in differita di tre ore. Il programma dei Gp in diretta comprenderà anche le prove libere (i due turni delle prove libere e la sessione del sabato mattina), allargando l’offerta rispetto a quello che era il palinsesto dedicato alla F.1 in questa stagione. UNDICI GP IN DIFFERITA DI ALMENO TRE ORE Le corse in differita, invece, che si disputano nella notte o in prima mattinata potrebbero essere trasmesse alle 14, l’abituale orario della Formula 1 in diretta, spostando gli altri Gp intorno alle 19 (fuori dalla fascia di interesse del calcio) e lasciando la facoltà agli appassionati di andare al mare nei week end estivi. SVENTATA LA SINTESI Nelle ultime settimane si era sparsa la voce che Sky volesse concedere alla Rai lo stesso pacchetto che viene offerto in chiaro in Gran Bretagna: vale a dire un’ora e mezza di trasmissione, comprensiva di presentazione e commento della gara. Un’ipotesi che non è stata ritenuta accettabile per gli appassionati italiani: con il vincolo temporale era necessario fare una sintesi della corsa, tagliando alcuni momenti dei Gp per dare modo di fare un minimo di analisi prima e dopo la corsa. RITORNA GIORGIO PIOLA? Questo rischio sembra scongiurato tant’è che la Rai dovrebbe confermare il gruppo di lavoro che sta seguendo la F.1 in pista oggi e che, altrimenti, non avrebbe avuto senso che fosse impegnato in undici appuntamenti su venti. Solo l’ingegner Bruno potrebbe lasciare la compagnia per seguire Gabriele Tarquini che sarà impegnato nel WTCC con la Honda Civic ufficiale, ma si parla di un possibile ritorno di Giorgio Piola come esperto di tecnica. LIBERE DEL VENERDI IN SERATA Le prove libere delle gare in differita verrebbero mandate in onda al venerdì sera in una sintesi commentata che entrerebbe a far parte di uno specifico contenitore. La lista delle gare in diretta che sarà certo motivo di discussioni verrà decisa solo ad accordo raggiunto. Gli uomini della Rai hanno fretta di chiudere l’accordo per utilizzare la diretta da Interlagos per dare appuntamento agli appassionati al 2013 con uno scenario ben definito…

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie
Topic F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola