Button ci va pesante coi piloti Sauber

Button ci va pesante coi piloti Sauber

L'inglese ha terminato la sua gara al primo giro eliminato da Kobayashi

Kamui Kobayashi è colpevole di una mossa idiota nel primo giro, secondo Jenson Button, che è stato eliminato dal Gran Premio di Corea assieme a Nico Rosberg dal giapponese della Sauber alla seconda curva Il britannico poi è stato critico anche con Sergio Perez, suo futuro compagno di squadra, autore di un sorpasso molto rischioso ai suoi danni alla prima curva dopo il via. Button ha puntato il dito contro entrambe le azioni dei piloti Sauber, anche se chiarametne si è concentrato più sulla mossa di "Koba", che ha definito "un idiota" raccontando il tutto alla radio inglese per "il grave errore di valutazione". "Sembra che entrambi i piloti Sauber ritengano il primo giro di gara l'unico giro di gara," le parole di Button. "Hanno una gran macchina e avrebbero potuto fare un sacco di punti qui se avessero mantenuto la testa sulle spalle. Non capisco che cosa volessero fare. Ho fatto un'ottima partenza, che mi ha permesso di superare Michael [Schumacher] ed ero a fianco di Nico [Rosberg] quando Perez è arrivato da non so dove, si è infilato all'interno, è arrivato lungo ed ha colpito la vettura davanti." "Ho dovuto girare largo e spingere Nico fuori dalla pista per evitare l'incidente e così io e Nico abbiamo fatto praticamente una gara di accelerazione per tutto il rettifilo opposto, con le due Sauber alle nostre spalle. Ho frenato molto tardi, stessa cosa penso abbia fatto lui, poi ho sentito questo gran botto sul lato destro e Kamui mi è passato volando a fianco. Non so come ci abbia colpiti, e la cosa è decisamente inusuale!" "Questo è un livello di guida veramente basso, considerando che siamo in Formula 1, cioè il punto più alto dell'automobilismo. Non è un piccolo errore di valutazione, è enorme. Qui ci sono un sacco di possibilità di sorpasso, tra DRS e come lavorano le gomme, è una grande pista per i sorpassi, per questo è così sconvolgente vedere gente guidare in questa maniera." A quel punto è stato chiesto a Button se ritenesse il drive-through una punizione adeguata, e la risposta è stata "Non credo, non credo proprio sia abbastanza. Ha cancellato due buone possibilità di andare a punti." Il britannico ha quindi poi spiegato che secondo lui c'è in atto un trend molto pericoloso riguardo agli incidenti al primo giro: "La gara non dura due curve e diverse persone devono impararlo. Se lo faranno non ci è dato saperlo, dobbiamo aspettare e vedere."

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Jenson Button , Kamui Kobayashi
Articolo di tipo Ultime notizie