FIA alla ricerca di un nuovo team per il 2016

Attivato il processo di selezione per portare a 12 i team in F1 nel 2016. Ecco quali saranno i parametri richiesti

FIA alla ricerca di un nuovo team per il 2016

La Federazione Internazionale dell'Automobile ha da poco attivato un nuovo processo che porterà alla selezione di un nuovo team di Formula 1, portandolo a far parte del Circus iridato a partire dalla stagione sportiva 2016.

Gli eventuali interessati dovranno presentare la rispettiva candidatura entro il 30 giugno. Il passo successivo saranno attivati i criteri di selezione delle varie proposte arrivate a Place de la Concorde a Parigi, sede della FIA. I team candidati dovranno essere dunque compatibili con quanto richiesto dalla Federazione entro il primo settembre. Il 30 dello stesso mese verrà presa una decisione definitiva a tal riguardo.

La decisione di fine settembre sarà presa "per gli interessi generali a lungo termine del Mondiale di Formula 1", dunque se i candidati non dovessero soddisfare i criteri richiesti, nessuno di essi sarà scelto, così da evitare altri team-meteora come accaduto alla Caterham nell'ultimo lustro.

Questi i criteri che la FIA andrà a valutare per la selezione: 
_ Capacità tecnica e risorse finanziarie del team.
_ La capacità del team di mantenere e, se possibile, aumentare le risorse finanziarie per consentire al team di lottare ad alto livello.
_ Esperienza e risorse umane del team.
_ Il valore che il camdidato potrà portare al campionato mondiale di F1.

Ricordiamo che, a partire dalla prossima stagione, i team di Formula 1 torneranno a essere 11 con l'ingresso del team statunitense Haas. Con il dodicesimo team la griglia tornerà a vantare 24 vetture. L'ultima Gran Premio che ha visto così tante vetture in griglia è stato a Interlagos nel 2012.

condividi
commenti
In manette l'ex boss del team Andrea Moda Formula
Articolo precedente

In manette l'ex boss del team Andrea Moda Formula

Articolo successivo

Città del Capo torna all'attacco per un Gran Premio

Città del Capo torna all'attacco per un Gran Premio